Utente 217XXX
salve,sono una ragazza di 21 anni e da circa 4 anni sono attiva sessualmente...non ho mai avuto problemi di nessun genere fino a 4 mesi fa...quando ho notato un cattivo odore nelle secrezioni vaginali soprattutto durante il rapporto sessuale,ho contattato la mia ginecologa e lei con molta leggerezza mi ha detto che poteva essere dovuto ad uno stravolgimento del ph e mi ha consigliato di lavarmi con il bicarbonato,ma io non ho notato nessun cambiamento,le mie perdite sono normali non ho nessun bruciore e nessun prurito.Volevo chiederle cosa potrebbe essere e se tutto ciò può essere cominciato quando il mio partner ha eiaculato nella mia vagina????grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
in linea teorica non è possibile ricondurre il suo segno a particolari condizioni, eccetto l'ipotesi teorica di una vulvo-vaginite cronica: un odore diverso ed una secrezione possono difatti essere foreri di una affezione, anche di natura cronico recidivante che la sta accompagnando.

Utile quindi verficare in sede dermo-venreologica la situazione.

Legga se vorrà un mio approfondimento su questo tema:


https://www.medicitalia.it/minforma/dermatologia-e-venereologia/604-problemi-vagina-esterna-vulviti-vaginiti.html

saluti a lei
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Gent.le pz
cattivo odore tipo "puzza di pesce"?
Lanciando ipotesi, premettendo che non sembra che ci siano fatti infiammatori importanti,e neppure sintomi come bruciori e prurito, è possibile che si tratti d una vaginosi, dovuta magari ad infezioni miste di microorganismi scarsamente patogeni , . che modificando certi substrati fa sì che si formino prodotti di odore "sui generis".
Questo è comune quando si è sessualmente attivi , ma certamente va indagato e curato.
Non pensi subito a gravi MTS , assolutamente,e faccia la visita.
cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#3] dopo  
Utente 217XXX

comincio col ringraziarvi x i vostri pareri,quindi è da escludere l'HPV????E se fosse una vaginosi,che esami dovrei fare per scoprirlo????grazie

[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
le ripeto la cosa più utile per me: visita Dermo-venereologica, sic et simpliciter.
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it