Utente 200XXX
Salve dott.da un po' di tempo ho notato di avvertire un po' di bruciore non so' se al glande(qst cmq succede solo qnd lo scopro x la prima o seconda volta) una volta scoperto il glande mi sembra di avere la pelle che lo ricopriva un po' tirata,in poche parole che mi stringe un po' avendo il pene a forma di clessidra.non so se e' qlc legata al frenulo,mai avevo avvertito una sensazione simile..vorrei precisare che qnd ho il pene eretto arrivo a scoprire il glande per intero ma noto una specie di "strozzamento" dalla pelle che lo ricopriva alla base di esso.
certo di una Vs.risposta auguro una buona serata

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Si rechi subito dal dermatologo per la diangosi di certezza e per l'esclusione di quadri cronici infiammatori (primo fra tutti un lichen sclerosus)

saluti a lei e ci tenga pure aggiornati!
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 200XXX

Salve Dr. in base anche al suo consiglio mi sono recato poi il giorno seguente dal mio dermatologo il quale mi ha diagnosticato questo appunto maledetto lichen s.atrofico.mi ha spiegato anche un po' il tutto e prescritto "piascledine 50 mg" 2 comp.al giorno per 6mesi e "monoderma et10" da applicare localmente per 2mesi..
Vorrei sapere cosa ne pensa di qst cura se posso fare qualcos'altro. e' risolvivibile?sono ancora molto giovane(29)
Certo di una Sua risposta Auguro una buona serata
La prego dott.mi rassicuri un po'.
Possibile nonsi conoscono le cause?