Utente 233XXX
Salve, sono una donna di 53 anni da 4 mesi circa ho un problema dermatologico in quanto mi sono comparse delle macchie rosacee e pruriginose sulla pelle. Queste macchie compaiono maggiormentenella fascia giornaliera che va dalla sera fino al mattino del giorno seguente poi nell' arco restante della giornata sembrerebbero sparire ma qualcuna si presenta anche nel pomeriggio. Ho effettuato una visita da un dermatologo che mi ha detto che si trattava di un intossicazione dovuta a qualche alimento tipo il pesce, e mi ha prescritto antistaminici AERIUS e mi ha detto di aspettare che entro venti giorni o poco piu le macchie sarebbero sparite ma così non è stato. Ma dopo un mese le macchie non sparivano anzi aumentavano tanto che un giorno mi hanno accompagnato al pronto soccorso e mi hanno iniettato del cortisone e per un giorno le macchie non sono ricomparse. Ma una volta riapparse ho deciso di andare da un allergologo che mi ha fatto fare un test ma con risultato negativo e mi ha prescritto Deltacortene e Pafinur. Dopodichè sono andata a fare le prove per le intolleranze alimentari con un test per 120 alimenti qui però con esito positivo con un intolleranza lieve per 12 alimenti , media per 24 alimenti e alta per 16 alimenti. Dopo la prescrizione di una dieta che escludesse tali alimenti mi aspettavo che le macchie sarebbero scomparse finalmente, ma da 20 giorni dall' inizio della dieta ancora non ci sono grandi miglioramenti. Aggiungo anche che oltre alle macchie solo alcune mattine mi sveglio con la palpebra dell' occhio sinistro gonfia e anche con le labbra gonfie. Vorrei un consiglio medico su cosa fare e come trattare il mio caso....Vi ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Stefano Battaglini

36% attività
0% attualità
12% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
Da quanto dice, le sue macchie sembrerebbero dei pomfi (rilevatezze cutanee che tendono a scomparire in 24 ore) i pomfi possono essere la manfestazione di una orticaria. Non sempre la causa di una orticaria sono gli alimenti, ci sono infatti moltissime sostanze che possono causarla, tra l'altro le prove per le intolleranze sono a mio parere poco utili per risolvere un problema del genere. Non prenda ovviamente le mie parole come una diagnosi perchè da qui è impossibile farla ma si affidi ad un dermatologo che la seguirà in un percorso diagnostico e terapeutico che spesso richiede tempo. Cordiali saluti
Dr.Stefano Battaglini
Specialista in dermatologia e venereologia
www.stefanobattaglini.it

[#2] dopo  
Utente 233XXX

La ringrazio per la risposta, prenderò appuntamento con un dermatologo il prima possibile, sperando di risolvere questo problema.