Ossido di zinco

Salve il dermatologo mi ha prescritto ossido di zinco 20% con zolfo precipitato 1% per la mia dermatite atopica da applicare su tutto il viso e collo lunedi mercoledi e venerdi + lamisil compresse ogni sera per sei settimane
Dopo una settimana ho il visto tutto rosso con prurito e pelle secca, sembra di essere stato al mare
In attesa di andare a farmi vedere volevo sapere se è normale e se devo continuare a prendere il tutto.
Grazie
[#1]
Dr. Luigi Mocci Dermatologo, Medico estetico 4k 73 11
Salve,
è una tipologia di terapia che non conosco e di cui non conosco il razionale. Soprattutto il Lamisil , se dato per la dermatite e non per una patologia intercorrente non ne capisco il motivo
Se c'è eritema, direi che è di tipo irritativo. Ne parli col dermatologo che gliel'ha prescritta, è la cosa più senssata

SAluti

Luigi Mocci MD

[#2]
dopo
Utente
Utente
Il lamisil mi è stato prescritto per una precedente infezione già curata con antibiotico
Per il resto ha detto che è normale in quanto prima curavo la dermatite atopica con un latte cortisonico al bisogno (non regolarmente), ed è quindi una reazione momentanea all'interruzione del cortisone, quindi ha detto di continuare che nel giro di una ventina di giorni regredisce
In verità l'arrossamento e la desquamazione adesso ce l'ho in tutto il viso porprio in corrispondenza di dove applico l'ossido di zinzo, noto anche dei puntini rossi.
Non so se continuare o interrompere.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio