Utente 280XXX
Buonasera, vorrei dei chiarimenti in merito all'esame istologico di un neo che ho asportato.
la diagnosi è questa: Nevo di spitz composto. prevalentemente epidermico, con aspetti di regressione marcata, per melanosi, nel derma papillare, contenuto entro i limiti di resezione.

Quando sono andata a prendere le risposte la Dott.ssa è stata vaga e mi ha detto che ho fatto molto bene ad asportarlo.
Vorrei capire se posso stare tranquilla.

Grazie per la risposta, buona giornata.

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Sì può stare tranquilla e non c'é motivo di essere vaghi né indecisi. Se si tratta di un nevo di Spitz é un nevo di Spitz e basta. I dubbi non li deve in questo caso avere il dermatologo ma l'anatomo patologo: è sua la responsabilità della diagnosi istologica quindi, se avesse avuto dubbi, sono certo si sarebbe espresso diversamente o si sarebbe preoccupato di far leggere il vetrino anche ad altri esperti. Stante così il referto non c'è da fare altro.
Cordiali saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena