Utente 286XXX
Salve, vi ringrazio in anticipo e spero mi potiate aiutare, sono disperato.

Da circa un anno mi sono venute delle macchie sempre piu' evidenti di colore prima rosa poi marroncino e poi violaceo.Tali macchie sono diventate sempre piu' grandi e la loro posizione e' sulla "cappella". Al momento sono 3 macchie di 2 mm per 3-4 mm .
All'inizio la pelle si era anche "ingrossata" ma poi ho fatto le cure che adesso vi racconto senza pero' risolvere il problema.

Per tre mesi ho sperato (da idiota) che come fossero venute se ne potessero andare visto che non pratico sesso con altre donne se non mia moglie ma il problema e' solo peggiorato. Sfortunatamente sono in Russia per lavoro e mi tocca condividere docce, bagni etc con persone locali in situazioni igeniche molto brutte. Per la stessa ragione non posso tornare in Italia e chiedere consulenze qui' perche' non capirei nulla.
Preso dal panico ho fatto una cura di una settimana con amoxicillina e mi e' sparito tutto completamente. Passato un mese il problema e' tornato ma questa volta solo le macchie sono visibili (senza ingrossamenti). Ho riprovato altre due volte con la amoxicillina e stesso risultato temporaneo. Ho quindi provveduto a spalmarmi in maniera abbondante le zone intime con una crema che si chiama TRIDERM (con antibiotico). La situazione ancora sembrava migliorare ma non fino in fondo.

Al momento utilizzo ogni giorno (quando mi faccio la doccia) una manciata di bicarbonato di sodio e mi gratto la zona interessata. Ci sono stati davvero notevoli progressi. Le macchie sono diminuite e il colore da viola e' diventato marrone e adesso inizia ad essere rosa. Vedo pero' che nonostante il tutto stia regredendo non sembra volersi "estirpare del tutto".

Ho fatto delle prove del sangue e ho mandato i risultati in Italia e mi e' stato detto che IgG e IgM sono a posto e quindi non dovrei avere alcun tipo di infezione virale.

Non so davvero cosa fare! Penso sia un fungo , che prodotto/medicina usare? Se serve posso mandare privatamente anche una foto. Sono davvero disperato

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

non credo proprio si possa trattare di micosi (funghi) rispetto alla sua descrizione; orbene ritengo che una visita dermo venereologica sia molto importante; la diagnosi spazia da iperpigmentazioni melaniche (melanosi) ad esordi di lichen sclerosus in virtù virtù di ciò che descrive (pelle ispessita)

legga se vorrà questo approfondimento

https://www.medicitalia.it/luigilaino/news/2765/Macchie-bianche-rosse-e-marroni-i-3-colori-del-Lichen-sclerosus

carissimi saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 286XXX

Ho guardato alcune foto in internet e non mi sembra di avere il lichen. Mi sono molto spaventato sinceramente non so che fare in quanto non posso fare alcune analisi altri due mesi. Posso mandarle due foto per email? Le pago via internet banking per il disturbo. Capisco che la situazione e' anomala ma per me e' davvero importante risolvere questo problema. La ringrazio

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
È' fuori strada.

La visita va fatta direttamente e nella sede a lei confacente: le diagnosi on line sono vietate ma soprattutto impossibili.

Saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it