Utente 209XXX
Buonasera, circa tre mesi fa mi sono accorta di avere una pallina bianca di qualche mm alla fine delle labbra vaginali. La ginecologa mi disse che era una ciste e di curarla con la pomata gentalyn ma la situazione non migliorava. La ciste era totalmente indolore e in realtà a parte il fattore estetico non comportava nessun problema, in ogni caso la volevo fare asportare chirurgicamente poiché si stava ingrossando. Qualche giorno fa osservandola per controllarla, notai che aveva una piccola punta bianca; premetto che sono consapevole di aver sbagliato poiché so che e' pericoloso spremere delle cisti, ma sta di fatto che e' uscito del sebo con molta difficoltà di un colore biancastro, la ciste non c'è piu', in compenso ho un dolore allucinante nella parte interessata, inoltre sento ancora qualcosa di duro premendo in quella zona. Sto curando l'ex cisti con il betadine sia come lavaggi sia come crema, basta per contrastare l'infenzione che probabilmente ho causato o devo rivolgermi al medico per degli antibiotici? La ciste si potrebbe riformare?
Grazie in anticipo per le risposte.

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
verosimilmente si trattava di cisti sebacea , che è stata drenata parzialmente con l'azione meccanica della spremitura , ma che , ahimè, è andata incontro a fenomeni di sovrainfezione (frequenti ,vista la zona).
>Il rischio è che oltre l'infezione , la cisti si possa riformare.
Le basterà andare dal suo specialista, anche dermatologo, per effettuare la toilette chirurgica, e risolvere. Nel frattempo dovrebbe usare antibiotici , che dovrà farsi ricettare.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 209XXX

Gent.le dottore
La ringrazio molto per la risposta, mi rivolgero' subito al mio medico curante per un controllo. Nel frattempo la situazione sta decisamente migliorando con l'applicazione della crema gentalyn beta e gli sciacqui con il betadine ma mi rendo conto che la ciste e' ancora presente anche se quasi sottopelle, a suo parere se non dovesse piu aumentare le dimensioni e non infiammarsi piu' posso evitare di ricorrere all'esportazione chirurgica dato che preferirei (data la parte interessata) evitarla?


[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Si può aspettare per vedere.in casi fortunati si può avere una risoluzione spontanea dopo la flogosi. Nel caso non sia così, piccolo interventino , anche in DTC, veloce, con una piccola anestesia locale, risolverà tutto.
Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#4] dopo  
Utente 209XXX

La ringrazio ancora per la sua disponibilità.
Cordiali saluti