Utente cancellato
A dicembre ho effettuato una cura antibiotica di 5 giorni (dal 20 al 24)
A gennaio ho effettuato una seconda cura antibiotica (dal 5 al 9)
Mi sono comparsi dei puntini rossi alla base del glande che mi causano un certo prurito.
Sono molto preoccupato che sia candida, e dell''eventualità che l''infezione possa estendersi e diventare profonda, ho saputo che una candida può portare anche alla meningite.
Il mio medico mi ha prescritto prevaryl crema.
Cosa mi consigliate di fare? È preoccupante?
Ho inoltre una certa acidità di stomaco e un certo fastidio all'intestino e una lingua un po' bianca.
Sono molto preoccupato.

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Non so dove ha letto che una candidosi genitale possa portare ad una meningite, ma questa è una delle più belle fandonie (telematiche?) che ho letto!
Stia sereno anzitutto e produca una visita venereologica senza applicare terapie preventive per valutare questa presumibile balanopostite di natura da identificare (per approfondimenti www.balanopostite.it )

Cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it