Utente 156XXX
Salve, da ormai almeno un anno ho un forte prurito alle grandi labbra, che a periodi si estende al clitoride e a volte anche nella zona anale. il ginecologo ha detto che stavo bene e che probabilmente il mio problema è di tipo allergico al sapone. faccio il bidet solo con acqua e uso il sapone solo nella doccia e molto velocemente.a seconda del sapone che uso il problema aumenta o diminuisce.inoltre nei periodi vicino al ciclo dove metto proteggi slip e assorbenti aumenta notevolmente.provo a non grattarmi ma capita che lo faccio e poi ovviamente peggioro perchè creo delle piccole lesioni.vagisil o saugella idrocrema alleviano ma non eliminano il problema.ci sono periodi molto brevi purtroppo, durano massimo 5 giorni in cui mi capita di non avere più sintomi ma ormai capitano molto rararmente.il tutto è cominciato con un piccolo prurito percui ho messo una crema antimicotica pensando che fosse candida e inoltre usavo sempre il sapone saugella verde.da quel moemnto con la crema antimicotica che mi bruciava quando la mettevo o peggioratola situazione credo di aver irritato la pelle e di averla sensibilizzata eccessivamente. come posso fare? ormai questo prurito non mi lascia in pace e mi rende anche abbastanza nervosa. aggiungo che il prurito è presente la mattina al risveglio, e la sera appena entro nella doccia e la notte. durante il giorno, in cui sono a lavoro, lavoro seduta per otto ore davanti a un pc, il prurito raramente è presente.
grazie
saluti

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentilissima

spero le siano di ausilio questi due miei articoli sulle cause del prurito intimo nella donna:

https://www.medicitalia.it/silviasuetti/news/1462/Il-prurito-intimo-nella-donna-1-Cause-infettive

https://www.medicitalia.it/silviasuetti/news/1498/Il-prurito-intimo-nella-donna-2-cause-non-infettive

carissimi saluti
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 156XXX

Grazie mille dottoressa, ho letto i suoi articoli, proverò a chiedere al mio medico di famiglia se posso provare qualche soluzione o se devo fare una visita da un dermovenereologo per una cura mirata.
pensavo intanto di prendere dei fermenti lattici in quanto ho letto che spesso il problema può essere legato anche ad un problema intestinale. non credo che ci siano controindicazioni per i fermenti giusto? inoltre proverò a comprare assorbenti e proteggi slip magari in cotone poichè il prurito è localizzato alle zone a contatto con questi e aumenta appunto nel periodo in cui li uso e spero di risolvere presto perchè proprio non ne posso più.

grazie ancora
saluti

[#3] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Come va a distanza di tempo? E' riuscita a risolvere il suo problema?

cari saluti
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 156XXX

Salve, grazie mille per l'interessamento. purtroppo non ho risolto.
sono andata da un nuovo ginecologo proprio 5 giorni fa e mi ha detto dopo una visita molto accurata che non ho nulla. non vede nessun problema ne interno ne esterno. secondo lui potrebbe non essere neanche di tipo allergico.
Cmq io ho cambiato assorbenti e limito molto i proteggi slip uso quelli interamente di cotone e sembra che non mi diano fastidio. vado a fasi alterne, ci sono giorni che quasi non ho nessun fastidio se non appena appena la sera e giorni che mi da prurito anche di giorno, il tutto sempre e solo estrnamente.
Mi ha dato una crema il ginecologo giusto per non lasciarmi senza niente, ora devo provarla per 20 giorni e vedere se funziona. è una crema tipo antiinfiammatoria.
Comincio a pensare che sia anche molto dipendente dallo stress perchè fino alla visita di 5 giorni fa stavo bene, poi dal giorno della visita sono ricomparsi i disturbi. ora non capisco se è colpa magari del gel per l'ecografia interna che ha fatto allergia o se mi sono agitata io perchè penso di non trovare una soluzione.
Non so che fare sinceramente.
grazie e buona giornata