Nevo ricomparso dopo operazione

Buongiorno a tutti
qualche anno fa ho effettuato una operazione di un nevo piatto di larghezza 3cm con asportazione totale di tutta l'area (ho una cicatrice di 5cm attualmente) e successivo controllo del nevo con mia grande tranquillità niente di preoccupante. Il neve era uno di quelli che viene chiamato 'voglia' sui bambini, avuto fin dalla nascita.

Qualche sera fa,con grande stupore, mi sono accorta che dalla cicatrice e su una zona precedentemente non operata si sta riformando un nevo. Una parte di essa (minima) è sulla cicatrice mentre il restante è su pelle non operata.

Attualmente è ancora piccolo, qualche mm, ma al mese scorso non era presente.

Ritenete sia indispensabile una verifica immediata della situazione? Sinceramente mi sto preoccupando che questo nevo possa riprendere vigore e ricrescere.

Grazie.
[#1]
Dr. Davide Brunelli Dermatologo 2,9k 84 1
Gentile Utente,
può capitare anche dopo l'exeresi chirurgica istologicamente radicale che il nevo melanocitico si ripresenti in sede di cicatrice chirurgica (nevo ricorrente) oppure che sia semplicemente una casualità, cioè che un nuovo nevo si sia presentato in ambiente circostante l'area della pregressa asportazione. Nulla di allarmante ma è assolutamente necessario - per sua massima sicurezza - che ritorni dallo specialista che ha proposto l'intervento con l'esito dell'esame istologico in visione. Sarà poi lui a decidere se procedere o meno ad altre indagini e/o interventi
Cordialissimi saluti

Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio