Utente 816XXX
Buongiorno,
ho 32 anni e da circa 6-7 anni ho un problema alla pelle che condiziona parecchio il mio tenore di vita. La mia pelle è ipersensibile e reagisce al minimo contatto con agenti esterni. Questo avviene indipendentemente dalla natura dell'agente esterno, è sufficiente che abbia una certa ruvidità. La reazione della pelle si manifesta con un intenso bruciore e a volte con un lieve arrossamento. Per questo motivo è sufficiente che indossi degli abiti minimamente ruvidi o con delle cuciture interne ruvide affinché avverta degli intensi bruciori. Questo comporta che io debba scegliere con molta cura gli abiti per limitare il bruciore. Questo bruciore si manifesta soprattutto nella parte interna delle cosce, sulla schiena e sul collo. Il bruciore aumenta, diventando difficilmente sopportabile, fino a quando cessa il contatto tra pelle e agente esterno. Ho consultato un paio di dermatologi, ma questi non sono riusciti a determinare le cause e a prescrivere delle cure efficaci. Ho fatto il test dell'allergia da contatto con i cerotti sulla pelle che si tengono un paio di giorni, ma non sono risultato allergico a nessuna sostanza. I trattamenti con antistaminici e cortisonici non hanno sortito nessun effetto. Il mio medico di famiglia ha recentemente ipotizzato un problema di eccessiva vasodilatazione periferica ma non ha saputo consigliarmi delle cure efficaci. Per il resto, soffro di rinocongiuntivite allergica che tratto con antistaminici e ho la pressione tendenzialmente bassa. Vi sarei molto grato per un eventuale consiglio perché non so proprio cosa fare. Grazie mille.
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Di certo, condizioni sfumate come quelle che descrive debbono essere incasellate in un quadro dermatologico:

forme di orticaria debbono essere escluse, così come condizioni di ipersensibilità neurogena - come vede lo spazio che intercorre fra gli orientamenti necessita di verifiche dirette.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it