Utente 364XXX
Buongiorno dottore,
sono una ragazza di 21 anni, normopeso( 52 Kg).
ho sempre avuto una pelle molto sana ed esteticamente bella e non ho mai sofferto di acne( anzi durante il liceo spesso usavo olio di argan anche sul viso ma la mia pelle restava sempre senza un brufolo, anzi casomai un po' secca).
Due anni fa mi sono rivolta ad una ginecologa perché il mio ciclo, da regolare sui 32-33 giorni, ogni tanto era di 40,cioè notavo un allungamento. Lei mi ha riscontrato ovaie multifollicolari e mi ha prescritto chirofol 500( d chiro inositolo, acido folico, manganese, vitamina B12) per 5 mesi. Il ciclo non si è regolarizzato( anzi ho avuto sempre un ciclo sui 35 e quello dopo sui 45, con questa alternanza, e alla lunghezza di 45 giorni non ero mai arrivata) e la mia pelle è peggiorata un sacco: fronte piena di brufoli piccoli ma in rilevo rossi rossi che mi prudevano( guance e mento liberi). Tornata dalla ginecologa per il controllo , mi ha detto che le ovaie ora erano perfette, non più multifollicolari. E mi ha consigliato di assumere ancora chirofol 500 per altri 6 mesi, dopo una pausa di due mesi. Nella pausa di due mesi la mia pelle prima è peggiorata( oltre alla fronte, due o tre brufoli con pus sul mento) e poi stava tornando quasi a posto( brufoli da rossi a rosa e non più in rilievo, in molte zone scomparsi del tutto) e ora che ho riniziato chirofol da una settimana ho già iniziato a notare nuovi brufoli che si gonfiano e diventano rossi.
La mia domanda è questa: potrebbe essere il Chirofol responsabile dello sfogo che ho avuto?
La mia ginecologa non se n'è anche accorta,perchè non sa come ero prima( senza nemmeno un brufolo), cioè non è un acne grave in sè, anzi molto lieve, ma per il mio fisico è come se lo fosse, io ho la pelle tutt'altro che grassa e riempirmi di brufolini rossi sulla fronte e un po' sul mento è stato strano e preoccupante.
Io ho letto sul foglietto che Chirofol è indicato per persone con acne, io prima dell'assunzione non ne avevo...
Ora non so cosa fare, cioè non so se continuare il Chirofol per i 6 mesi o sospenderlo, o magari invece di prendere una compressa al giorno prenderne meno, perchè davvero la mia pelle stava rinascendo una volta smesso Chirofol. Non so se è un caso..
So che dall'ecografia alle ovaie si vede chiaramente che le ha aiutate, ma forse non avevo così tanti problemi nemmeno prima di assumerlo. Anche perchè io mi sono rivolta alla ginecologa per un problema di cicli lunghi, ma proprio sotto Chirofol l'irregolarità è continuata, quindi magari è tutto fisiologico.Cioè lei stessa ha detto che evidentemente è una fase così e se io volessi un giorno avere figli basterebbe monitorare bene i giorni in cui ovulo.
In ogni caso non credo di avere problemi ormonali: acne ( prima di questo periodo) mai avuta e nemmeno irsutismo,anche se un anno fa mi è capitato che sono spuntati due peli neri e lunghi su un capezzolo e negli ultimi due anni forse un leggero aumento dei peli sulla pancia.(ma sempre fini e chiari)

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Solitamente il solo acido folico non è in grado di produrre acne, ma aiutando l'internalizzazione della Vitamina B12 (vitamina pro-acneica) potrebbe aver - in linea teorica - causato lo sfogo acneico.

Utile ragionare con il suo medico circa la modulazione della terapia e con il dermatologo di fiducia per una terapia adeguata all'Acne.

cari saluti
Dr. Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 364XXX

Grazie molte per la risposta,
sicuramente mi rivolgerò nuovamente alla ginecologa per farmi dire se serve proprio Chirofol o posso smetterlo.
E poi anche ad un dermatologo se l'acne dovesse persistere
Le farò sapere.
grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Molto bene!

saluti ancora
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it