Utente 761XXX
Buongiorno,
ho superato 6 settimane di tosse dovuta a tracheite, peggiorata poi in bronchite (vista da rx). Una prima cura con antibiotico e bentelan alla seconda settimana, levofloxacina e deltacortene alla quinta (con l'onnipresente gaviscon, si sa mai che fosse reflusso).
Al termine della cura, alla sesta settimana, mi compaiono brufolini piccoli e duri sulla schiena e sulle braccia, un attimo di dissenteria, prurito anale e leggera stomatite, peggioramento della dermatite sul cuoio capelluto e baffi.
Sintomi abbastanza leggeri e in via di risoluzione, tranne l'acne.
La mia pelle non è bellissima e ho sempre avuto qualche brufolino qua e là, oppure pori che si infiammano per la barba, ma ho notato il peggioramento descritto dopo la cura.
Ho provato a nominare la candida al mio medico di base ma non sono stato preso in considerazione.
Cosa può essere? Cosa devo fare?

Chiedo inoltre se sia possibile far qualcosa per i pori dilatati sul viso causa acne.

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
In via teorica si potrebbe pensare ad un effetto collaterale del cortisonico- sistemico, ma non ho elementi oggettivi perdirlo.
Nulla digrave, e verosimilmente autorisolutivo.
Per i pori dilatati potrebbesserepresoinconsiderazione il laser CO2 frazionato , e altro ,ma va valutato bene prima. Cordialità
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)