Utente 398XXX
Gentili dottori,

Sono un ragazzo di 21 anni e vorrei esporvi un problema che mi affligge da qualche settimana.

Gia da qualche anno alcune persone avevano notato in me un diradamento del vertex, cosa a cui non facevo molto caso per via di un'altro problema:
Da quando avevo 18 anni ho iniziato a soffrire di una dermatite seborroica abbastanza forte e diffusa che mi ha colpito quasi tutto il viso, schiena, petto e molto il cuoio capelluto.
Su quest'ultimo punto vorrei sottolineare che mi si formava costantemente una forte desquamazione in testa, quasi una crosta, nonostante il lavaggio che ero arrivato a fare anche ogni giorno inizialmente.
I primi tempi c'era anche prurito e anche attualmente e periodicamente invece un lievissimo dolore al vertex quando muovo i capelli.

meno di un mese fa grazie ad un nuovo shampo che mi hanno prescritto, sono riuscito a migliorare di molto i sintomi della dermatite del viso e dei capelli e di conseguenza ho spostato l'attenzione sul un diradamento della parte superiore della testa che notavo si vedeva anche frontalmente.
Preoccupato mi sono scrutato un po' completamente il capo e mi è sembrato di notare che il diradamento è generalizzato (ma non ne sono sicurissimo), ai lati non si nota dato che stanno giù, mi sembrato di notarlo separandoli con la mano.
Il punto che mi salta subito all'occhio tuttavia è sicuramente il vertex, la zona attorno e la parte superiore della testa.
Una lieve stempiatura invece è sempre stata un po' presente e non mi sembra aumentata
La caduta dei capelli è media se non più bassa, il fatto è che ultimamente, soprattutto dopo uno o due giorni da un picco di tensione emotiva la maggioranza di capelli in caduta che ho notato sono corti (non tagliati o spezzati), molti fini ma alcuni anche spessi, tutti con bulbo bianco, alcuni piegati alla radice (come rotti) e altri molto ondulati.

Vorrei poi aggiungere che gia anche da prima dei miei 18 anni fino ad ora, ho sempre seguito una dieta che io in primo trovo estremamente errata, quasi completamente priva di frutta, verdura e pesce, tendenzialmente monotona, nell'ultimo anno invece solo panini a pranzo (se lo faccio) e a cena pasta, condita sempre nei soliti due modi.

In ultimo ci aggiungo anche che costantemente dai miei 18 anni sono stato costantemente perseguitato da preoccupazioni, stress mentali e fisici, tra lutti, esami, dermatite e problemi di varia natura con persone ora sono arrivato ad evitare proprio tutti.
Uno o due anni li ho praticamente passati insonni, se andava bene dormivo 2 ore a notte durante ogni giorno scolastico e 6-8 nei festivi.
Due mesi dopo gli esami di 5° superiore sono entrato nel mondo del lavoro dove tutt'ora vengo sottoposto ad ulteriori motivi di stress giornaliero.

Arrivo al dunque:

Vorrei sapere se una o più delle cose che ho elencato possono effettivamente essere la causa principale del mio diradamento, indebolimento e caduta prematura del capello

Grazie e scusate la mia mancanza di sinteticità.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazzo, la risposta è no:

il diradamento altrimenti definito alopecia androgenetica o calvizie maschile non è imputabile a nessuno delle relazioni che lei indica. Le consiglio sicuramente una visita dermatologica associata ad una tricoscopia che potrà sicuramente chiarire la situazione impostare una terapia adeguata al suo caso.

Ulteriori informazioni su www.tricoscopia.it

Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 398XXX

Gentile Dr. Laino,

la ringrazio della risposta, seguirò certamente il suo consiglio

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Prego cari saluti e buone feste!

Dr Laino
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it