Utente 379XXX
Salve, soffro di psoriasi inversa nella zona anale e genitale. Tutto diagnosticato da visita dermatologica per cui non chiedo diagnosi. L'uso di corticosteroidi (advantan) ha effetti per la zona genitale... funziona, però ricompare dopo la terapia o si sposta. Volendo evitare corticosteroidi e comunque farmaci aggressivi, vorrei indicazioni generali, non diagnosi, su eventuali sostanze più naturali da poter utilizzare e sapere quale alimentazione è meglio seguire... vorrei che la cosa si risolvesse, se possibile, nel modo più naturale, anche se so che vi può essere causa psicosomatica... da individuare e risolvere.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Lei ha assolutaemnte ragione: l'uso continuativo di cortisonici in quella zoan può essere alla lunga, dannoso per la peculiarità dell'area (pieghe cutanee, genitali)

Pertanto assieme al dermatologo è necessario - dopo la terapia di attacco - reperire altre strade per ovviare a questa problematica; da qui purrtoppo non possiamo dire di più ma le basti per sapere che può sicuramente adire a percorsi terapeutici di mantenimento senza cortisone.

cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 379XXX

Grazie.... ma aldilà delle terapie mediche , genericamente per la psoriasi inversa quale alimentazione è consigliabile? comunque grazie

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
alimentazione SANA e null'altro. controllo del peso e dei valori sierologici del colesterolo e della glicemia in primis.

cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it

Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 379XXX

Glicemia e colesterolo ignoravo totalmente che potessero essere importanti in questa patologia... ci starò più attento. Grazie, buon lavoro.

[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Prego!

Cari saluti

Dr Laino
www.latuapelle.it
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it