Utente 502XXX
Buona sera dottori,
Da circa 5-6 giorni ho notato un arrossamento nella pelle sotto il glande e sulla corona del glande, esattamente dove le due zone combaciano per contatto a glande coperto.
Non sento alcun prurito, ne bruciore.
1 mese fa ho curato una piccola infezione, sul glande in seguito ad una escoriazione con Augmentin e Rifocin in loco.
Non mi sento di tirare in ballo qualche malattia venerea, ho eseguito a fine agosto gli esami per HIV, Sifilide ed epatiti risultando negativo.
E conoscendo i sintomi dell’Herpes (ho sofferto di herpes zoster) non mi sembra sia quello.
Faccio bene ad escludere?

Cosa potrebbe essere secondo voi?

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

l'ipotesi di una balanopostite di natura da determinare non è destituita di fondamento: cerchi la diagnosi nella sede dermovenereologica perchè di balanopostiti ce ne sono molte e dissimili fra loro:

https://www.medicitalia.it/minforma/dermatologia-e-venereologia/206-la-balanopostite-e-la-balanite-conosciamole-meglio-per-curarle-bene.html

mi faccia sapere

Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 502XXX

Grazie per la risposta Dottore.
Ho letto il suo articolo, ma ammettendo la mia ignoranza e difficoltà a capire guide mediche, confesso di non aver capito molto.
Le spiego la mia situazione clinica:
Questa primavera ho sofferto di forte stress e perdita di peso dovuto ad una errata alimentazione (saltavo i pasti per disorganizzazione), tutto questo mi ha portato ad una candida nel mese di giugno sistemata con Canesten pomata.
A luglio in seguito ad un rapporto orale non protetto, si sono create le escoriazioni di cui le parlavo, guarite con Augmentin e Rifocin (assunti fino al 6 agosto).
Il 31 agosto (45 giorni dal rapporto orale a rischio) ho fatto gli esami per HIV, Sifilide ed epatiti risultando negativo a tutto.
Sembrava tutto risolto quando ora ho questo problema.
Può essere una recidiva della candida quindi? Anche se al momento non sento alcun prurito.
Devo rifare tutti i test per sicurezza?