Utente 244XXX
Buongiorno,
Mia madre ha tolto di recente un neo sul linguine e questo è il risultato dell esame istologico:

devo preoccuparmi?

DIAGNOSI
INFIAMMAZIONE CRONICA SUPERFICILALE CON ASSOCIATA INCONTINENZA MELANICA
Cute centrata da papula rivestita da epidermide acantosica ed ipercheratosica, con nel derma superficiale rimaneggiamento fibroso, melanofagi e discriminante abbondante popolazione infiammatoria rappresentata da linfociti di piccola taglia.
Alla immunocolorazione Mart-1 i melanociti sono lievemente incrementati di numero, normodistribuiti, lungo la giunzione dermo-epidermica. Non vi significativo danno della giunzione dermo-epidermica


Commento
Il quadro morfologico è caratterizzato da acantosi con flogosi cronica del derma superficiale con incontinenza pigmentaria ed iperplasia dei melanociti giunzionali, che potrebbero anche suggerire una lesione melanocitaria regredita.
Si raccomanda controllo clinico-strumentale periodico

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
0% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Si tratta di un quadro piuttosto particolare che andrebbe affrontato da professionisti esperti in questa materia. Non credo le possa servire un mio giudizio pubblico in questa sede: dal momento che abitate a Milano vi raccomando un consulto presso il centro melanoma dell'istituto nazionale dei tumori di via Venezian 1 ove il caso verrà valutato da personale qualificato in materia.
Cordiali saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena

[#2] dopo  
Utente 244XXX

Una visita da personale qualificato è certa, volevo solo un riassunto della situazione, visto che è di difficile lettura per chi non è della materia.
La ringrazio Comunque.

[#3] dopo  
Dr. Davide Brunelli

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
0% attualità
16% socialità
CESENA (FC)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Mi perdoni, non è per scortesia che non voglio approfondire l'argomento ma per non farvi confusione. Ognuno potrebbe interpretare la cosa in modo differente ed individuare differenti strategie terapeutiche e di follow up. E' molto più utile se vi affidate ad un singolo centro senza accumulare pareri altrimenti potreste disorientarvi in questa che è materia piuttosto di nicchia.
Cordialissimi saluti
Dott. Davide Brunelli
Dirigente Medico Unità Operativa Dermatologia
Ospedale M.Bufalini - Cesena