Utente 450XXX
Buongiorno,

nel caso in cui una partner occasionale sia stata recentemente sottoposta ad intervento chirurgico a causa di CIN2 dovuto ad HPV, premesso che il rapporto completo viene sempre affrontato in maniera protetta utilizzando il preservativo, quali sono i rischi per l'uomo

1) nel caso di rapporto orale (di lui su di lei)?
2) nel caso di rapporto completo con preservativo?

Sarebbe preferibile utilizzare il dental dam per i rapporti orali dell'uomo sulla donna evitando rapporti orali sprotetti? L'utilizzo del preservativo è sufficiente per proteggere l'uomo dal contrarre il virus?

Anche se da quanto ho capito per l'uomo l'HPV non costituisce grave problema, trattandosi di partner occasionali c'è sempre da considerare il fatto che magari non si vorrebbe fare dei "regali" non voluti ad a partner stabili in futuro e con cui si vorrebbe magari avere un'intimità maggiore. Quali sarebbero opportuni comportamenti di ragionevole prudenza per salvaguardare la propria e l'altrui salute per quanto possibile?

Grazie,
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, una visita di venereologia è sempre opportuna prima di ricominciare ad avere rapporti non protetti con la propria partner. Pertanto consiglio sicuramente di riferirsi a questo tipo di professionista che sarà in grado oltre che di escludere ulteriori patologie da HPV anche fornire consigli per la vita sessuale di coppia.
Carissimi saluti
Dott.ssa Suetti
Dr.ssa Silvia Suetti, Specialista DermoVenereologo e DermoChirurgo
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it