Utente 450XXX
Buonasera a causa di un bruciore e secrezioni giallastre che mi sono durate una settimana seppur lievi sono andato in un centro mts e mi han diagnosticato che avevo gonorrea e ureaplasma positivi.
Volevo sapere se le cure che mi han dato possono considerarsi sufficienti per debellare la malattia
La dottoressa mi ha fatto un iniezione per la gonorrea di ceftriaxone e per l'ureaplasma ho preso 2 pastiglie in unica somministrazione di azitromicina.

Vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente non possiamo confermare le terapie di altri terzi colleghi da una sede telematica. Le terapie per queste malattie, ma soprattutto per la gonorrea, gravi infezioni sessualmente trasmissibile, sono stabilite secondo rigidi protocolli condivisi in ambito internazionale. Pertanto non c'è mai nessuna invenzione nella medicina basata sull'evidenza, riguardo queste patologie e le loro conseguenti terapie. Lei è seguito perfettamente bene in un centro specialistico per le malattie sessualmente trasmissibili e non vedo modo di fare domande sul Web riguardo ad un rapporto diretto medico paziente. Carissimi saluti.

Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it