Utente 459XXX
Salve dottori sono un ragazzo di 20 anni compiuti da diversi mesi e purtroppo soffro di acne più che moderata (anche se non grave grave) da diversi tempi. Nello specifico ho iniziato ad avere i primi brufoli verso i 13-14 anni con lo sviluppo ed allora ho sempre avuto visite dermatologiche per controllare lo sviluppo dell'acne. Fatto sta che in questi 5 anni pieni, salvo pochi mesi verso i 18 anni che sembravo guarito, non ho avuto grandi miglioramenti e mantengo sempre gli stessi sintomi di acne giovanile. Il problema principale è che questi brufoli piuttosto diffusi (principalmente sulle guance e un po' meno in fronte) sono costantemente rossi come infiammati e alcuni sono sottocutanei dolorosi; e la pelle è come macchiata (come buchi) dai vecchi brufoli curati negli anni con creme apposite. Negli anni ho provato moltissime creme consigliate dai medici
( antibiotiche e non) come la gentalyn,epiduo gel,visuacne giusto per citarne un paio accompagnate o alternate da creme solari per l'esposizione al sole, creme naturali (al neem), bustine di vitamine per aiutare ecc... Insomma nonostante l'ottimismo dei medici che apprezzavano la costanza nella cura e nell'applicazione delle creme e che affermavano come fosse solo un fatto di età e di prenderla senza troppe tensioni, non ho mai trovato una cura realmente utile. Ora, dopo questa lunga premessa ho due domande: 1) É possibile che mi porterò dietro l'acne così decisa ancora per molti anni (tipo anche dopo i 25 anni)? Ed in caso non esiste una cura un po' più "funzionante" rispetto alle semplici creme? Sopratutto per le "cicatrici" sul viso?
2) possibile che sia un problema a livello ormonale visto che non ho neanche barba? (ma neanche un pelo, completamente liscio non mi é ancora spuntata per nulla).
Morale: sembro un 15enne il che dopo un po' crea un po' di problemi sociali e personali. Grazie per la disponibilità e scusate per l'insistenza nel messaggio, in realta dopo anni ho imparato a conviverci abbastanza tranquillamente. Sono solo voglioso di accantonare il problema. Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, la risposta essi: l'acne può durare anche dopo i vent'anni e anche dopo i 40! Ovviamente ad oggi la buona notizia è che l'acne si cura e con successo, grazie a terapie specifiche che possono impattare anche sulla causa che comporta l'acne stessa. Ovviamente tutto passa per un algoritmo diagnostico terapeutico il quale deve essere approntato sempre dallo specialista dermatologo. La invito pertanto con rinnovata fiducia determinarsi con questo tipo di specialista al fine di reperire la terapia esatta per lei.

Dott Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it