Utente 473XXX
Gentili dottori, sono un ragazzo di 24 anni.

Talvolta riscontro un lieve bruciore all'atto della minzione, soprattutto in seguito all'eiaculazione.
Volevo sapere se, in assenza di secrezioni e altra sintomatologia, ha senso sottoporsi ad un esame colturale atto alla ricerca del gonococco o clamidia t.
Qual è la tipologia di esame più specifico per scongiurare la presenza dei germi che ho citato in caso di assenza di secrezioni e altra sintomatologia?
Vi ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

come sostiene, le comunico che non ha senso effettuare esami a caso senza avere un supporto sintomatologico di queste patologie.

La Gonorrea comporta un'uretrite gonococcica e la chlamidia un'uretrite non gonococcica. Ambedue creano secrezioni uretrali

Per ulteriori dubbi consulti un Venereologo

cari saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it