Utente 501XXX
Salve, sono una donna di 33anni e circa un anno e mezzo ho iniziato ad avere delle fitte al braccio sinistro e notai che in quel punto vi sono due nevi, di cui uno "blu". A volte sento un leggero fastidio al tatto, anche solo strofinando come se la pelle fosse più sensibile, e se premo più forte sento un leggero dolore come se avessi urtato e fosse leggermente livido.
Queste fitte ultimamente sono diventate più frequenti, il fastidio, per quanto lieve, è quasi costante ma il colore e la forma non mi pare siano cambiati anche se la forma non mi sembra propriamente tonda. A tratti sento bruciore nella zona.

Ho prenotato una visita ma sarà tra quasi due mesi. Considerando che è lì già da più di un anno, posso aspettare o sarebbe meglio accorciare i tempi? Se fosse qualcosa di serio con che velocità si svilupperebbe?

Grazie in anticipo per le risposte che mi darete.

Saluti

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent. le pz
difficile che i sintomi predetti siano legati alla lesione di cui sopra ,ma per escludere qualsiasi problema sarebbe necessaria una videodermatoscopia da un dermatologo che potesse puntualizzare la diagnosi. in diagnosi differenziale entrano varie possibilità, per cui è difficile dire qualcosa di più preciso.
Consiglierei di accorciare i tempi della visita .
Cordialmente Dott.G.Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)

[#2] dopo  
Utente 501XXX

La ringrazio per la cortese e celere risposta. Sto tentando di avvicinare la visita, soprattutto perché preferirei farla prima di esposizione al sole per le vacanze.

Il colore anomalo, non è appunto nero con bordi marroni ma blu (colore che io riconducevo al fatto che fosse più sotto pelle) non comporta un rischio maggiore quindi? Ovviamente parlo in linee generali, mi rendo conto non ci sia una certezza assoluta senza una vista specifica.

Grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
FERRARA (FE)
PORTO TOLLE (RO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Se fosse realmente un nevo blu non vi sarebbero problemi. Il problema sorgerebbe se invece fosse qualcosa di altro ed è per quello che conviene saperlo in tempi brevi.
Cordialmente Dott.G.Griselli
Dott.Giampiero Griselli Dermovenereologo
www.dermoonline.com
Ferrara,Torino,Padova,Brescia,Porto Tolle, S.M.Maddalena (RO)