Utente 642XXX
Buongiorno,
Durante l'ultima visita dermatologica avvenuta ad aprile, mi è stato consigliato di togliere un neo poiché era di 5 mm di diametro e scuro. Mi hanno detto di prendere appuntamento tranquillamente per dopo l'estate ed infatti a fine settembre avverrà l'asportazione.
Durante il mese di agosto tuttavia ho notato che intorno al neo interessato si è formato un alone bianco ed il neo stesso si è come schiarito salvo il punto centrale rimasto scuro. Al tatto è tuttora liscio.
Tale trasformazione l'ho avuta nel giro di poche settimane e non nego che sono proprio preoccupata. Potrebbe trattarsi di un melanoma?
Avviene così velocemente la trasformazione?
C'è da dire che una decina di anni fa mi è successa una cosa simile ad un altro neo poi sparito (non mi ricordo però la grandezza), che il dermatologo ha identificato come nevo di sutton.
Qualche anno fa ho poi scoperto anche di soffrire di vitiligine.
Che ne pensate? Sono veramente in ansia.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissimo

l'ìipotesi di un Nevo di Sutton non è lontana. Ovviamente proceda appena può con la visita dermatologica!

saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it