Utente 496XXX
Buongiorno
ho fatto una visita dermatologica proprio ieri e la dermatologa si è fermata su un neo sull' addome di 1,2cm di lunghezza e 8mm di larghezza. mi ha detto che sembra abbastanza regolare ma rientra nel gruppo dei Nevi Atipici e mi ha spiegato che abbiamo due soluzioni: tenere sotto controllo o asportare. io ho scelto la seconda ma ora non ne sono molto convinto perche sapevo (forse voci popolari) che i nei non si dovrebbero "toccare".

la dermatologa mi ha specificato che gli atipici possono (ma non debono per forza) diventare melanomi...ma allora perché non mi ha proposto a prescindere l'asportazione?

grazie anticipatamente

cordialità

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, cerchiamo di sfruttare subito un dubbio: questo luogo comune errato che cita come i nei non si debbano toccare, attinge ad una triste e antica realtà:

una volta il poveretto malcapitato il quale veniva diagnosticato un neo da asportare, probabilmente era portatore di un melanoma così avanzato, da farlo morire poco dopo. Questo ovviamente a prescindere dall’asportazione.

Da qui probabilmente il un detto popolare che oggi sappiamo ovviamente essere completamente errato.


Secondo punto: lei avuto già una diagnosi dermatologica, pertanto la invito a seguire i dettami della sua dermatologa al fine di eliminare la lesione nel più breve tempo possibile. Devi sapere che ad oggi la scienza dermatologica si avvale della dermo-scopia digitale La quale riesce a caratterizzare la struttura microscopica dei nei.

Pertanto senza indugi, anche perché - mi permetta - presumo che lei non sia in medico né dermatologo, si affidi ai dettami della mia collega.
Cari saluti
Dott.Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it