Utente 293XXX
Buongiorno Egregio Dottore
Mio marito 65 anni per macchie presenti su gran parte del corpo, da 4 mesi, è stato sottoposto a biopsia cutanea.
Qui di seguito la diagnosi istologica: A Quadro istologico compatibile con parapsoriasi.
A P3 - Y2762 T- D2310 D0 - 22150

Dermatologo ha consigliato di prendere sole e di applicare una crema idratante. Inoltre ha prescritto una serie di esami specifici ematici da effettuare il prossimo mese di settembre.

Lei consiglierebbe altri esami di approfondimento? Ritiene grave questo quadro clinico?

Grazie mille e buona giornata

[#1] dopo  
Dr. Massimo Morelli

20% attività
4% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
AOSTA (AO)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, la parapsoriasi si riferisce ad un gruppo di malattie della pelle caratterizzate da lesioni cutanee maculo-papulose o squamose. Non è una forma di psoriasi cutanea anche se clinicamente le può assomigliare molto, ma una malattia cronica della pelle che in alcuni casi può trasformarsi in mucosi fungoide. Si manifesta sostanzialmente in due forme, a piccole placche e a grandi placche.Le placche sono solitamente asintomatiche; tipicamente si presentano come chiazze o placche fini, rosa opaco, desquamanti e con un aspetto leggermente atrofico o rugoso.
La parapsoriasi a piccole placche è definita da lesioni di diametro < 5 cm, mentre la forma a grandi placche ha lesioni > 5 cm di diametro. Nella forma a piccole placche, a volte si ritrovano lesioni digitate a decorso dermatomerico, soprattutto sui fianchi e sull'addome. Anche se le lesioni digitate possono essere > 5 cm, la trasformazione in CTCL è estremamente rara. Per entrambi i tipi non è possibile prevedere il decorso; un follow-up clinico periodico e le biopsie forniscono la migliore indicazione del rischio di sviluppare un CTCL. Il trattamento della parapsoriasi a piccole placche non è necessario ma può comprendere emollienti, preparazione topiche di catrame o corticosteroidi, fototerapia o una loro associazione.
Il trattamento della parapsoriasi a grandi placche è rappresentato dalla fototerapia o dai corticosteroidi topici.
Consiglio pertanto di valutare con un dermatologo, la terapia a lei più giusta..
Cordiali saluti
Dott. Massimo Morelli
Dr. massimo morelli

[#2] dopo  
Utente 293XXX

Egregio Dottore ,
ringrazio immensamente per la chiarezza e disponibilità ricevute con la Sua risposta.
Le posso poi inviare gli esiti degli esami ematici prescritti dal dermatologo che ha in cura mio matito?
Ringrazio e Le auguro una buona serata.

[#3] dopo  
Dr. Massimo Morelli

20% attività
4% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
AOSTA (AO)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2016
li invii pure..
Cordiali saluti
Dott. Massimo Morelli
Dr. massimo morelli