Utente 481XXX
Salve, sono una ragazza di 23 anni e da circa 13 anni soffro di acne cistica. Ho provato varie terapie: svariate creme topiche, due terapie antibiotiche e in fine 5 mesi di isotretinoina.
Nessun miglioramento.
In più la situazione è molto peggiorata da un anno a questa parte a causa di un amenorrea ipotalamica.
Dopo tutte le terapie l’acne è sparita da braccia e schiena ma si è concentrata in particolare modo sulle guance e mandibola.
Ho letto su internet vari articoli su una crema a base di spironolattone che sembra essere utile in caso di acne ormonale e irsutismo (il mio viso a causa dell’amenorrea si è anche riempito di peli).
Secondo voi potrebbe essere utile nel mio caso?

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazza, pur non conoscendo il suo caso posso dirle che lei non ha bisogno di creme, o meglio non può necessitare solo di una terapia topica: un acne cistica necessità di un approccio terapeutico molto importante che prevede anche e soprattutto terapie sistemiche le quali possono comprendere anche la presenza di iso-Ina. Inoltre sono da valutare ulteriori approcci terapeutici strumentali, primo fra tutti una terapia con la luce pulsata medicale ad alta intensità e manipolo selettivo acne. Ovviamente il caso va valutato e la terapia deve essere personalizzata. Non perde l’occasione di effettuare la visita dermatologica al fine di chiarire questi aspetti.
Cari saluti
Dottor Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it