Utente cancellato
Salve dottori e dottoresse, vi ringrazio prima di tutto per il servizio che offrite.
Ho cercato tra vecchi consulti qualche risposta simile a ciò che vi chiederò, però non ho trovato argomenti le cui risposte erano ciò che cercavo.
Ecco i 2 casi di cui cerco delucidazioni.
1)
Ho 19 anni e presento, come quasi tutti i ragazzi, peli sull'asta del pene (circonciso da febbraio 2018).
Nello specifico ho numerosi peli soprattutto nella parte inferiore dell'asta che si protendono fino alla base di spessore superiore a quelli che presento, in quantità inferiore, nella parte superiore dell'asta.
Nei mesi precedenti a volte mi è capitato di rasarli con la lametta ma non ho riscontrato una notevole ricrescita "più spessa" dei peli.
C'è la possibilità che la presenza di questi peli, nell'asta e alla base del pene, possano causare la rottura del profilattico durante il rapporto?? Sono un ragazzo leggermente paranoico, però meglio prevenire che curare :)

2)
Da poco dopo l'inizio della pubertà (circa a 10 anni) ho avuto un problema di completo scorrimento del prepuzio durante l'erezione.
Presentavo una leggera fimosi non serrata con anello fimotico sulla punta del prepuzio che strozzava leggermente l'asta del pene.
Ho subito il primo intervento di circoncisione a Novembre 2017 che però non ha avuto esito positivo perchè si era cicatrizzata male la pelle. Cicatrice stretta (ipertrofica?) che provocava strozzatura e che presentava pelle in eccesso su una parte della cicatrice.
Mi sono operato di nuovo per risolvere il problema a Febbraio 2018. Tutto apposto anche se dopo un paio di mesi la cicatrice si è ispessita senza provocare grossi fastidi in erezione.
Teoricamente la circoncisione come conseguenza dovrebbe far diminuire la sensibilità del glande cosa che a me non è successa.
L'urologo mi disse che dopo qualche settimana la sensibilità sarebbe scemata. Ad oggi presento questa ipersensibilità (senza dolore ma solletichino piacevole) soprattutto sulla corona del glande che mi causa molte volte eiaculazione precoce (masturbazione circa 10 s, rapporto circa 1/2 minuti).
Quali sono le cause?? C'è rimedio per questa sensibilità?? Preservativi ritardanti potrebbero risolvere momentaneamente il problema??

Scusate il poema...

Grazie mille!!
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile ragazzo

rispondo segnatamente alle sue richieste:


C'è la possibilità che la presenza di questi peli, nell'asta e alla base del pene, possano causare la rottura del profilattico durante il rapporto??

R: NO

Teoricamente la circoncisione come conseguenza dovrebbe far diminuire la sensibilità del glande cosa che a me non è successa.
L'urologo mi disse che dopo qualche settimana la sensibilità sarebbe scemata. Ad oggi presento questa ipersensibilità (senza dolore ma solletichino piacevole) soprattutto sulla corona del glande che mi causa molte volte eiaculazione precoce (masturbazione circa 10 s, rapporto circa 1/2 minuti).
Quali sono le cause?? C'è rimedio per questa sensibilità?? Preservativi ritardanti potrebbero risolvere momentaneamente il problema??

R: SI ci sono terapie utili all'ipersensibilità del glande, ma la prima cosa da fare e comprendere per intero la situazione all'interno di una visita DermoVenreologica diretta.

La produca con fiducia!

saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
506598

dal 2018
Dottore è stato gentilissimo e le sono davvero grato.
Ma quali sono le cause di tale sensibilità??
Il medico i ha prescritto Locoidon 0,1% da applicare per 20 giorni.
Momentaneamente i preservativi ritardanti costituiscono un'alternativa?

Grazie mille! :)

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Le cause sono diverse:

1. ipersensibilità secondaria:

a) dovuta soprattutto a fenomeni post-fimotici (di varia natura),

b) dovuta primariamente a fenomeni balanitici infiammatori sia cronici che acuti

c) dovuta a fenomeni post-infiammatori

2. ipersensibilità primitiva:

Dovuta esclusivamente ad una alterazione dei meccanismi propriocettivi (la nostra via nervosa periferica che conduce gli stimoli termo-tattili) di natura sensoriale; (ansia da prestazione ed eiaculazione precoce, ma in genere ogni altro fenomeno stressogeno ed ansiogeno) che non possono che peggiorare – attraverso un circolo vizioso – questa patologia.

Spero di aver meglio chiarito la questione.

Cari saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
506598

dal 2018
Grazie mille.
Ci sta quindi che il mio problema sia causato da un infiammazione post operazione che va avanti da mesi.
Locoidon 0,1% è una crema specifica per questo tipo di problema?

Ultimissima richiesta dottore..
Per quanto riguarda il profilattico, nel caso di rasatura la possibilità di rottura c'è che siano appena rasati o in ricrescita??

grazie di cuore :)

[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentilissimo

alla sua ultima domanda avevo già risposto chiaramente di no.

Ad un cortisonico sulla ipersensibilità non posso rispondere perchè non conosco i motivi che hanno cagionato questa prescrizione e non sono solito commentare terapie di terzi colleghi non conoscendo il caso direttamente come comprenderà

saluti
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#6] dopo  
506598

dal 2018
Grazie mille dottore!
Si mi aveva detto di no alla presenza dei molti peli, ma suppongo che il NO valga anche per peli rasati e in ricrescita giusto?

Grazie tante :)

[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Esatto.

Saluti!
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#8] dopo  
506598

dal 2018
Grazie tanto!!

[#9] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Prego!
Dr Laino
Dr. Luigi Laino Responsabile Centro Latuapelle - Roma
MST, Tricologia, Laserterapia, Dermochirurgia
www.latuapelle.it

[#10] dopo  
506598

dal 2018
:)