Utente 848XXX
salve,
mesi fa ho fatto una visita dal ginecologo, dopo aver avuto perdite marroni per 5 giorni circa al posto del ciclo. mi aveva diagnosticato un infezione, di tipo micotico.
dopo aver fatto la cura (anche per via orale), a un controllo di verifica (sfortunatamente non dallo stesso medico), mi è stata diagnosticata una vaginite (o vaginosi non ricordo!) e mi è stata prescritta una cura di gel per la notte (Zidoval) + lavande di Betadine 10% e per concludere compresse vaginali di Normogin.
Tra il gel+lavande e il Normogin mi sono apparse delle perditine molto strane bianche e quasi solide (il mio medico -telefonicamente- mi disse di non preoccuparmi e di vedere come andava dopo il Normogin, e in effetti poi son scomparse).
Ora, 2 giorni fa (a metà trattamento col Normogin), ho avuto un rapporto col mio ragazzo, un pò doloroso soprattutto all'inizio, dopo forse un paio di settimane di astinenza.
subito dopo il rapporto ho avuto una grossa perdita sanguinacea tendente al marrone. da allora continuo ad avere perdite marroni, non tanto abbondanti, soprattutto quando cammino a lungo, comunque arrivo a sporcare un salvaslip, massimo 2 al giorno.
purtroppo faccio avanti e indietro per l'università, e ora mi trovo lontano da casa, tornerò tra 2 settimane circa e ovviamente andrò dal mio medico per un altra visita.

Ma ora come ora volevo sapere se mi devo preoccupare seriamente,
cosa potrebbe essere e se c'è bisogno di una cura ulteriore.
ps: nel caso potrei aspettare o è meglio cercare un ginecologo nella città dove mi trovo ora?

per me è molto importante avere un vostro parere, altre volte vi ho consultato e ho sempre trovato giuste valutazioni e ottimi consigli...

grazie!!
attendo un vostro riscontro..

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Gentile Utente come ripetiamo spesso utile visita Venereologica(il Dermatologo è anche, per specialità acquisita, Venereologo).Difatti potrebbero essere necessari accertamenti mirati per escludere MTS(malattie sessualmente trasmesse)
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2] dopo  
Utente 848XXX

quindi pensa che potrebbe essere un sintomo di qualche MTS?
non potrebbe essere una conseguenza di una vaginite non ancora guarita del tutto o di qualche infiammazione??
si tratta di perdite marroni, non costanti nè abbondanti.
poi mi domando perchè proprio subito dopo il rapporto!! (che ho avuto col mio ragazzo con cui sto da un anno)...
sono molto preoccupata..
grazie per la sua disponibilità comunque!!

[#3] dopo  
Utente 848XXX

ah non le ho detto che uso da circa 4 mesi Evra, cerotto anti-concezionale.. ma non penso influisca nell'infezione, e che non sia neppure spotting, perchè l'ho avuto solo i primi 2 mesi e si trattava di perditine, che non duravano mai più di 2 giorni. e come le ho detto qui tutto è cominciato dopo un rapporto...

[#4] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2000
Solo la visita, ma senza preoccupazioni, può chiarire il tutto.
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena