Utente 142XXX
Salve dottore,
qualche mese fa ho cominciato ad avvertire un forte dolore durante la minzione, una sensazione frequente, ma falsa, di dover urinare e in generale un fastidio all'interno della vagina. Il mio medico di famiglia mi ha diagnosticato un' infezione alle vie urinarie e mi ha prescritto dei farmaci che hanno guarito questo mio problema. Pochissimo tempo dopo, però, il problema è ritornato, ma in una forma diversa: solo un fortissimo e fastidiosissimo dolore all'interno della vagina (soprattutto dopo aver avuto rapporti sessuali non protetti). Il medico mi ha allora diagnosticato una micosi e mi ha prescritto dei farmaci che ancora una volta hanno guarito il problema. Purtroppo però esso è ritornato molte altre volte e il dottore mi ha dato nuovi farmaci (li ha fatti prendere anche al mio ragazzo, dato il carattere venereo della malattia). Io ho seguito tutte le sue cure; ho preso tutti i farmaci e non ho avuto rapporti sessuali, sperando di guarire. Ma ho cominciato ad avvertire ancora quei dolori anche senza avere rapporti sessuali. Il medico mi ha allora invitata a fare un tampone vaginale che però è risulatato negativo. Ogni volta che questo dolore indescrivibile mi ritorna prendo una compressa di "furedan" (il dottore me le aveva prescritte per l'infezione alle vie urinarie) e mi passa. Ma non si può continuare così.
Lei per caso sa darmi delle spiegazioni? Ha idea di che cosa possa essere e quindi come possa fare a guarire?
Mi piacerebbe molto sentire il Suo parere a riguardo.
Grazie mille in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente

la
descrizione che fa del suo caso e' compatibile in via telematica. Non vincolante con una uretrite e/o vulvo-vaginite di natura
da determinare.

Ovviamente ed in termini generali, terapie aspecifiche possono sortire efftti statici sulle replicazioni infettive ma non l'eradicazione del problema.

Provveda di riprodurre per la tutela della
sua salute, la visita venereologica.

Cari saluti.

Dott. Laino, Roma
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente 142XXX

Grazie mille per la sua risposta.
Mi scusi per l'ignoranza a riguardo, la visita venereologica si fa all'asl, in un laboratorio di analisi o da uno specialista "privato"? E, inoltre, avrei bisogno della ricetta del medico generico?

[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Si può fare in ogni ambito : pubblico o privato; in questo ultimo caso non c'è bisogno di alcuna ricetta preventiva.

cari saluti

Dott. LAINO, Roma
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it

[#4] dopo  
Utente 142XXX

grazie mille di tutto dottore.