Utente 146XXX
Salve,
ho 21 anni, mi sono rivolto a un dermatologo venereologo per risolvere un problema che ho da un paio di mesi: la formazione di una patina bianca sul glande. Il dermatologo mi risponde che non è nulla e che è solo un problema di smegma eccessivo, nonostanti le mie insistenti affermazioni riguardo il fatto che non ho mai sofferto di questi problemi e che quindi suppongo che qualche problema vi sia. Passa un mesetto circa e la situazione non migliora, anzi: alla patina che sussiste nonostante l'igiene quotidiana, si è aggiunta una fastidiosa secchezza della zona prepuziale fino a metà pene. La pelle è poco elastica, forma una specie di "crosticina", dopodichè si distacca. A causa di questa poca elasticità, si creano dei piccoli taglietti incredibilmente fastidiosi. Cosa potrebbe essere? Il dermatologo non sembra capirci molto, proverò a tornarci ma desideravo un parere condiviso da più medici. Ringraziandovi aggiungo che ho la stessa ragazza da più di 3 anni e che lei non lamenta problemi di vaginite alcuna.
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Raffaele Longobardi

20% attività
12% attualità
0% socialità
VENEZIA (VE)
CAVALLINO - TREPORTI (VE)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2009
Caro utente,
un'infezione genitale da candida potrebbe dare la tua sintomatologia.Non è possibile esserne certi però se non effettui un tampone cutaneo per esame colturale per candida. Al tempo stesso ti consiglierei di controllare la glicemia...spesso queste infezioni si associano a forme di diabete latente...
Cordialità
Dr. Raffaele Longobardi
Specialista in Dermatologia e Venereologia
Venezia tel. 3383623479

[#2] dopo  
Utente 146XXX

La ringrazio per la pronta risposta. Desideravo più che altro essere rassicurato, è la patologia più probabile? Premetto che la mia glicemia è nella norma.
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Caro paziente,
le balanopostiti, così si chiamano le infiammazioni di quella zona anatomica possono avere varie cause, la candida è solo una di queste. In realtà la cosa più frequente è l'irritazione dovuta a motivi vari concerneti la pulizia, sia come qualità, quantità che prodotti usati, l'idratazione ec.
Tenga infine conto che, quando una balanop. guarisce, l'elasticità è l'ultima cosa che ritorna, per cui per qualche tempo la mucosa è meno elastica, con le conseguenze che, a volte, sono simili a quelle da leiu descritte.
Provi a riparlarne col suo dermatologo o, a questo punto, a consultarne un altro.

Un saluto

Mocci
Luigi Mocci MD

[#4] dopo  
Utente 146XXX

La ringrazio molto, ricontatterò il mio dermatologo anche se sono piuttosto dubbioso sul fatto che si tratti di candida, non mostrando la mia compagna alcun problema di questo tipo.
Cordiali saluti