Utente cancellato
Salve. Ringrazio chiunque risponderà a questo quesito. Ho sempre sofferto di un fastidioso prurito alle gambe,ma non solo,questo prurito colpisce anche le braccia e in minor parte il petto. La causa scatenante spesso è il contatto con l'acqua, o con l'umidità in generale. Mi basta lavarmi per pochi muniti per passare ore intere a grattarmi.
Cosa strana se lavo solo una gamba il prurito mi viene solo lì non toccando per niente l’altra.
Sulle gambe o sulle braccia non mi sono mai comparse macchie o rossori.
Il prurito si estende in misura maggiore su tutta la superficie delle gambe, in misura minore ma di poco alle braccia, principalmente sulla parte superiore, e in misura molto minore al petto.
Anche mia madre e mia nonna (madre di mia madre) soffrono di questo disturbo.
Ho notato però che non è l’acqua in se a farmi venire il prurito, infatti ho frequentato una piscina per diverso tempo e posso affermare che otto volte su dieci facevo il bagno e la doccia tranquillamente senza conseguenze, stessa cosa al mare.
Mi sono rivolto a un dermatologo che mi ha diagnosticato un orticaria acquagenica e prescritto la relativa cura, che però si è rivelata del tutto inutile. Con il tempo ho capito di non aver detto tutto al dermatologo e ho incominciato a segnarmi tutti i casi in cui compariva il prurito.
Proprio oggi a scatenare il prurito è stato il semplice indossare un paio di jeans freddi poco dopo essermi svegliato. Altre volte succede che sedendomi a gambe incrociate il solo calore della pianta del piede contro la parte posteriore della gamba provochi lo stesso effetto.
In inverno il prurito mi viene quando la giornata è particolarmente umida, nei giorni di pioggia particolarmente, anche in estate ma non saprei dire se è legato al sudore o all’umidità nell’aria, perché ci sono entrambi quando succede. Alcune volte mi è capitato di passare la notte insonne per colpa di questo prurito, l’ultima proprio qualche settimana fa. Quando mi alleno è successo alcune volte di avere, ma in forma minore, il prurito a farmi compagnia per tutta la durata dell’allenamento.
Anche un semplice schiaffo sulla gamba mi provoca prurito.
Un paio di giorni fa, il mio è un problema quotidiano, ho indossato un paio di calze di cotone corte questo mi ha fatto grattare per qualche ora, nella parte delle caviglie e degli stinchi. Specifico che tutte le mie calze sono di cotone, il prurito alcune volte mi viene altre no.
Aggiungo che ho notato che la mia è una pelle molto secca, in certi casi non posso toccare la stoffa dei miei vestiti o delle mie coperte senza avvertire un fastidioso senso di secchezza. Alcune volte mi vado a sciacquare le mani per idratarle, ma l’effetto dura poco. Le creme idratanti non hanno mai risolto questo problema.
Spero di essere stato abbastanza preciso.
Vi saluto e vi ringrazio per il vostro tempo.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Genitle utente,

il grande capitolo delle oritcarie fisiche potrebbe - in linea teorica e non vincolante da questa sede - essere associabile al suo problema, ma solo uno dei tanti possibili.

rinnovi la fiducia e si rechi dal dermatologo per una visita accurata.

cari saluti
Dr. Luigi Laino DermoVenereologo Tricologo
Già Dirigente Istituto San Gallicano
Tel. 06.45.55.06.61
www.latuapelle.it