Utente
Salve a tutti
Mio padre da forse meno di un mese lamenta un bruciore/dolore/fastidio sotto il braccio, in quel punto c'è un escrescenza, stamattina recandosi da un dermatologo ha sospettato un fibroma che dovrà togliere martedi prossimo
Sono un po' preoccupato perché leggendo su internet ho capito che i fibromi non fossero pericolosi, però non capisco questa fretta di toglierlo, soprattutto mio padre lamenta fastidio e dolore
Il dermatologo ha notato che sotto questa escrescenza ne sta crescendo un'altra, il colore è un rosa intenso
Secondo voi questa necessità urgente di toglierlo è per via del dolore o perché sospetta una sua evoluzione maligna?

nella mia totale ignoranza non potrebbere essersi infiammato per via dello sfregamento?
anche perché mio papà è obeso (lieve), questo fibroma lo ha sempre avuto (almeno credo) sotto il braccio, ma questa crescita e questo dolore improvviso possono appunto essere il sospetto di una evoluzione maligna?

scusate se mi sono espresso male, buonaserata

[#1]  
Dr. Luigi Laino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentilissimo
Se si tratta di fibroma non si tratta di lesioni maligne
Ovviamente non possiamo fare diagnosi senza valutare i casi
Saluti!
Dr Laino
Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per aver risposto
Sulla ricetta del dermatologo è scritto fibroma, però perché lo vuole togliere?
Cioè la cosa che mi fa insospettire è proprio aver ritenuto di asportarlo, poi a mio padre fa male, dà fastidio, inoltre, si presenta con un colore marroncino...
Il dolore, il colore, il fatto che da sotto questa escrenza ne sta crescendo un'altra può aver fatto sospettare il dermatologo o vorrebbe asportarlo solo per motivi funzionali, cioè perché fa male?