Acne che ritorna sempre

Salve, sono una ragazza di 21 anni che combatte da circa 10 con l'acne.

Dopo diverse cure (antibiotiche, isotretinoina, peeling, pillola anticoncezionale) e diversi consulti, non riesco a sconfiggerla.

Ho effettuato ben 3 cicli di isotretinoina, gli ultimi due anche molto ravvicinati.

In contemporanea ho assunto la pillola Diane e fino a quando assumevo i farmaci avevo la pelle perfetta, interrompendo l'isotretinoina la pelle ha iniziato a produrre molto sebo e dopo aver interrotto (4 mesi dopo) il Diane la situazione è degenerata: viso e collo (davanti e dietro) pieni di cisti e pustole super infiammate, gonfie e doloranti.
Ovviamente non ho mai interrotto invece la terapia topica.

Non so più cosa fare, ho come l'impressione che non troverò mai una soluzione.

Aggiungo inoltre di aver fatto controlli alla tiroide e un'ecografia che non mostra la presenza di ovaio policistico.

Ad oggi sto assumendo la pillola anticoncezionale Rubira e nel viso applico Zynerit ma la situazione va sempre peggio nonostante tutto.

è possibile non ci sia una soluzione a questo problema?

Cos'altro posso fare?
[#1]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 461 493
Certamente è possibile ma per farlo occorre una terapia personalizzata per la sua acne

info su www.acne.roma.it

Saluti carissimi!

Dr Laino

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio