LA MIA ACNE TARDA A GUARIRE

Salve, sono un ragazzo di 24 anni e da un anno mi trovo a convivere con una fastidiosissima acne.

Dopo il primo appuntamento dalla dermatologa ad Aprile 2021 la mia situazione era vistosamente migliorata grazie ad una terapia a base di capsule Tetralysal 300 mg e Salipil crema all'acido salicilico, tant'è vero che al secondo appuntamento a Maggio 2021 la dottoressa aveva definito la mia malattia in fase cicatriziale dandomi appuntamento a Settembre per iniziare un ciclo di peeling esfolianti per risolvere ogni inestetismo.
Il problema è iniziato a sorgere durante l'estate dove applicavo al mattino crema solare Acnell 50+ e alla sera Salipil crema, notai che dopo una settimana di mare (fine Agosto) la quantità di brufoli era notevolmente aumentata con elementi anche particolarmente dolorosi, il mio viso era completamente sfigurato.
Preso dallo sconforto per l'enorme peggioramento della situazione ritornai dalla dermatologa il 28 Settembre la quale mi ha prescritto ancora Tetralysal 300 mg per due mesi e Rev Benzoniacin 3 da applicare solo sugli elementi dell'acne e, in contemporanea, ha deciso di farmi iniziare un ciclo a base di peeling, il primo è stato un peeling all'acido salicilico ma nonostante ciò non ho notato nessun miglioramento clinico, anzi, la situazione peggiorava sempre di più con la formazione di macchie rosse una volta scomparso il brufolo.
Il 21 Ottobre sono ritornato dalla dermatologa che mi ha sostituito la Benzoniacin 3 con Duac Gel (siccome la prima mi irritava la pelle) e ha effettuato un peeling TCA al 30%, ma a distanza di 4 giorni la mia pelle è completamente arrossata, le macchie ancora ben definite e non noto nessuno schiarimento della cute, la pelle è più liscia e definita, ma sempre ricoperta da questi fastidiosi inestetismi e macchie rosse.


Dopo quante sedute di peeling inizierò a notare dei miglioramenti?
Ci saranno dei miglioramenti?
Mi conviene continuare con questa cura o devo cambiare dermatologo per iniziare una terapia diversa?
[#1]
Dr. Alessandro Benini Dermatologo 3,1k 72
Gent.imo Utente le cure intraprese per la sua fastidiosa acne sono corrette, bisogna comunque tenere presente che sono sempre un "insulto", seppur terapeutico, alla sua pelle che irritandosi, ha bisogno di tempo per tornare "normale". Se dovesse invece perdurare il problema acne andrebbe cercata la causa tra le tante.
Cordiali saluti

Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test