Utente 725XXX
Buongiorno, avrei necessita di un aiuto.
Mio suocero 83 enne,diabetico tipo 2 poi da 3 anni insulino tre iniezioni da un anno passate a quattro, cardiopatico ischemico,non operabile per placche e calcificazioni, da tempo soffre di piede diabetico, curato già varie volte per ulcere diffuse,prende diluenti del sangue, Alprazolam e altri farmaci x cuore e ischemia, da varie settimane ha ripreso a lamentarsi che le gambe hanno ripreso a fargli molto male e bruciare, è stato dal diabetologo solito che lo ha visitato ma tutto nella norma, ma ha un piede che diventa sempre più insensibile specialmente alle dita ma in espansione e sempre più viola tende oramai al viola molto scuro, possibile sia normale e deve solo aspettare la prossima visita tea 6 mesi???
Grazie e che siano molto preoccupati.

[#1] dopo  
Dr. Serafino Pietro Marcolongo

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
SALERNO (SA)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Salve.

Il piede di Suo suocero deve essere rivisto al più presto, magari dallo specialista flebologo!


Prego.
Dott. Serafino Pietro Marcolongo
Dietologia - Medicina Estetica

IL CONSULTO ONLINE NON SOSTITUISCE LA VISITA DIRETTA!