Utente
In seguito ad una colica renale, mio padre (67 anni) è stato sottoposto ad una TC dell'addome smdc. Da questo esame sono state rilevate piccole calcificazioni diffuse del pancreas, ma il pancreas ha forma e dimensioni regolari. Il medico ha richiesto una serie di esami ematici, che verranno effettuati a breve. La causa di queste calcificazioni è riconducibile ad una pancreatite cronica?
Mio padre non beve alcolici, se non in piccolissima quantità, non ha dieta squilibrata, ma da anni è in trattamento per un diabete di tipo II, ed assume atorvastatina e acido acetilsalicilico come prevenzione secondaria in seguito ad un infarto.
Potrebbe trattarsi di una familiarità, in considerazione del fatto che la madre è deceduta 30 anni fa a causa di una neoplasia probabilmente pancreatica?

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
E' possibile che possa trattarsi di esiti di pancreatite.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Egregio dottore, la ringrazio molto della cortese risposta. E' possibile che una pancreatite si sia verificata senza alcun sintomo?

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Può succedere che la sintomatologia non sia eclatante.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
Stiamo attendendo i risultati degli esami ematici, e successivamente la TC verrà esaminata da un chirurgo.
Nel caso in cui si tratti effettivamente di esiti di una pancreatite, cosa comporterebbe questa condizione?

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Follow-up (controlli) e terapia di supporto (digestiva).
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
I risultati degli esami sono questi:

calcemia, transaminasi, emocromo, nella norma.

Lipasi: 93 (rif. fino a 60)

Amilasi: 85 (rif. fino a 86)

Glicemia: 149

Quale interpretazione dobbiamo dare a vostro parere?

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Si conferma lo stato diabetico.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Utente
La ringrazio. Per quanto riguarda gli enzimi pancreatici? Questi valori sono indicativi di pancreatite? O in caso di pancreatite i valori sarebbero più alti?

[#9]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Sarebbero più alti.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it