Utente 167XXX
Salve,
vi scrivo per chiedervi un parere su mio figlio, nato il 7 giugno 2010 a 36 sett piu 1 con taglio cesareo per rottura prematura delle membrane. Il bimbo alla nascita pesava 3 kg e 20 gr. Il parto è andato bene, il bimbo ha avuto 10 10 di Apgar. In seconda giornata si è manifestato un ittero di natura patologica, vi era una distruzione dei globuli rossi per incompatibilità di gruppo, io sono AB positiva e lui A2B positivo. Cmq dopo diversi giorni di fototerapia ci hanno dimessi. Ad uno dei controlli si è evidanziata una forte anemia, dunque siamo stati indirizzati al policlinico di Messina per fare la trasfusione al bimbo, l'emoglobina era 7 e i globuli rossi 2100000. E' stata fatta la trasfusione e una lunga serie di esami, sia a lui che a me. Hanno controllato che io nn avessi malattie autoimmuni, e anticorpi che avessero potuto aggredire i suoi globuli rossi. Non è emerso nella dalle analisi fatte a me. Hanno controllato che il bimbo nn avesse anemie di tipo ereditario, tipo sferocitosi e il risultato è stato negativo, nessun tipo di anemia ereditaria.
Nei sottogruppi dei ns gruppi sanguigni vi è una differenza, io ho due C maiuscole e lui una maiuscola e l'altra minuscola, e hanno detto che possa essere stato questo il motivo dell'emolisi, legato anche al fatto che il bimbo sia cresciuto tanto, al 22 luglio è 4580 gr. Dall'ultimo controllo i globuli rossi erano oltre 3 milioni e l'emoglobina 9,6 e il test di coombs risulta negativo, nn vi è piu emolisi. Mi chiedo perkè i valori siano cmq bassi? dipende proprio dalla crescita? Avevan fatto al bimbo il controllo dell enzima g6pd ed è risultato essere 30 mU/10 ^9 con valori normali di rifermento 110-144 Mi avevan detto inizialmente che il bambino avesse il favismo, ma dicono che la crisi emolitica nn è stata scatenata da qst'ultimo perkè nè io nè lui abbiamo preso medicine nè avuto contatto con fave fresche o altre sostanze che potessero scatenare emolisi. mi è stato detto di ripetere il controllo dell'enzima fra tre mesi circa e di farlo anche io. A me nn è stato fatto e nn conosco casi di favismo in famiglia. Che ne pensate in merito? Con il test di coombs negativo posso stare tranquilla che sia finita la crisi e che un po' per volta il bimbo supererà il tutto? Per il resto, il bimbo sta bene, cuore, polmoni, tutto ok.
Resto in attesa di un vs parere, grazie

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Sì , ritengo che il bambino non dovrebbe avere problemi allo stato attuale , con il tempo dovrebbe aumentare il numero di rossi ed emoglobina; da ricontrolare, invece, il discorso favismo e lo faccia anche lei l'esame.
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 167XXX

Grazie infinite per la risposta cosi' tempestiva. Io e il piccolo faremo l'esame per il favismo tra 2 o 3 mesi, ci è stato detto di aspettare che l'anemia si sia risolta.
Grazie ancora

[#3] dopo  
Utente 167XXX

Mi ero dimenticata di scriverle che come diagnosi di dimissione è stato scritto: anemia tendente al macrocitico. Il medico che ci aveva dimesso ci aveva parlato di una terapia che ci avrebbero dato al controllo successivo a base di intrafer e dohetin ma al controllo, la dottoressa che ha fatto il controllo non ci ha prescritto nulla. Il 2 agosto, è stato fatto il controllo della bilirubina che era 7.2 e l'ematocrito che era 34%.Il bimbo era stato dimesso il 22 luglio con ematocrito post trasfusione 38% e bilirubina 8,5. Lei cosa consiglierebbe?
Grazie, saluti

[#4]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
L'ematocrito si và normalizzando e la bilirubina scende , mi sembra che stia migliorando; l'eventuale trattamento di cui parla si potrà valutare nei futuri controlli del bimbo. Che valori ha poi di emoglobina oggi ?
Un saluto

A. Baraldi

[#5] dopo  
Utente 167XXX

Sulla relazione di dimissione non è scritto il valore dell'emoglobina alla dimissione. Il controllo che hanno fatto il 2 agosto riguardava solo ematocrito e bilirubina. Prima della seconda trasfusione il valore dell'emoglobina era 9,6g/dl. Ho fatto richiesta di cartella clinica, li sicuramente ci saranno tutti i valori.
Grazie

[#6] dopo  
Utente 167XXX

Salve,
il 12 agosto hanno fatto l'emocromo a mio figlio.
I valori sono i seguenti:
Globuli rossi 3090000mmc
globulibianchi 8600mmc
emoglobina 9,1 gr%
hb56,87%
valore globulare 0,92
ematocrito 28
MCV 91,00 fl
mch 29,60 pg
mchc 32,50%
neutrofili 28%
eosinofili 2%
basofili 0%
linfocii 64%
monociti 6%
piastrine 442000 mmc
i valori alterati sono i globuli rossi, poichè il range è 3500000-4500000, emoglobina 11 a 15, ematocrito da 38 a 46,i neutrofili 60-70, i linfoci 20-35, e le piastrine 150000-350000.
Ci hanno dato come terapia folium 8 gocce al giono che già prendeva, dobetin 6 gocce x 2 v di, intrafer 3 gocce x 2 v al di.
Che ne pensa in merito? la cura riuscirà a fare diventare normali i valori? ci vorrò molto tempo? io a vista, credo i vdere il viso già piu' roseo. Il bimbo è sempre stato molto seglio e movimentato e continua ad esserlo, ora però mi sembra piu' tranquillo, prima era sempre nervoso e nn dormiva mai. Cresce bene, giovedi scorso ultima pesata 6 kg e 50 gr.
Grazie
Saluti

[#7]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Ci vorrà un po' di tempo, la terapia è valida, abbia fiducia
Un saluto

A. Baraldi

[#8] dopo  
Utente 167XXX

Salve,
in data 8 settembre, abbiamo avuto il controllo, con emocromo. I globuli rossi sono saliti a 4030000, l'emoglobina è salita a 11,8, l'ematocrito è 36. Risultano ancora alterati i neutrofili, che sono piu bassi dell'altra volta, sono 19%, i linfociti sono 74% sono aumentati, eran 64% la scorsa volta e le piastrine sono ancora piu alte 607000, il limite massimo è 350000.
Mi hanno detto di raddoppiare le dosi di intrafer e dobetin, di fare 6 intrafer 2v al di e 12 dobetin due volte a di. Come mai quei valori cosi fuori? è preoccupante? l'anemia sembra essersi quasi risolta.
Che ne pensa?
Saluti

[#9]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Nò, non c'è nulla di preoccupante ma, al contrario, mi sembra che la situazione sia in netto miglioramento. La formula deve essere invertita , più linfociti che neutrofili, in un bimbo di quell'età ed anche le piastrine non pongono problemi a quei valori. Seguite i consigli dei medici con fiducia
Un saluto

A. Baraldi

[#10] dopo  
Utente 167XXX

Grazie infinite!

[#11] dopo  
Utente 167XXX

Salve dottore,
giovedi scorso abbiamo fatto l'ultimo controllo al bambino.
globuli rossi 3990000 mmc
globuli bianchi 8200 mmc
emoglobina 11,6
hb 72,50%
valore globulare 0,90
ematocrito 34%
Mcv 87 fl
mch 29,11 pg
mchc 33,31 %
neutrofili 30 %
eosinofili 3 %
linfociti 62%
monociti 5 %
piastrine 458000 mmc

g6pdh 4.0 u/ghb valori di riferimento 9,4/17,8

ho comunicato i valori di riferimento all'ambulatorio e mi hanno detto di proseguire con folium 8 gocce, intrafer 8 gocce, dobetin 18 gocce. per il g6pd nn mi hanno saputo dire qsa di preciso mi hanno detto di fare l'esame sul dna per essere piu precisi.
che ne pensa? come sono i valori? sono un po' scesi, è grave?
Venerdi scorso ci avevano chiamato dal lab di analisi per dirci che si era guastata la macchina per fare il dosaggio del g6pd, dunque non mi sento cosi sicura del risultato, è possibile che ci sia un errore? cosa ci consiglia?

[#12]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Signora, si presume che se un laboratorio ha una macchina rotta, non la faccia funzionare, per cui, avendo lei, invece, un risultato ufficiale ritengo sia attendibile; mi sembra che il valore sia basso e questo farebbe pensare ad un favismo, però, lo ricontrolli anche con gli esami genetici; per il resto mi sembra che la situazione sia stabile.
Un saluto

A. Baraldi