Utente 153XXX
buongiorno e grazie per il vostro tempo ,ho 37 anni 192 cm 87 kg sportivo ma fumatore vorrei chiedere un opinione in merito agli esami da me ritirati propio ieri , premetto che li svolgo circa ogni 7-8 mesi e sempre stati regolarissimi. oggi invece ho trovato inanzittutto un ematocrito a 52,2 a marzo 48,3 , premetto che ho fatto esame con leggera influenza e catarro e ultimamente ho avuto un irratabilita al colon con urina frequente. di seguito elenco altri dati se per caso possono itneressare
leucociti 7.42 (4-10.8)
piastrine 235 ( 130-400)
emoglobina 16-80 ( 12-17)

non conocendo csoa siano ho altesi trovato fuori

cell.eosinofile perossidasi-positive 6 (fino a 4 )
e un rialzo da 1 a 3 nelle cell grandi non colorabili ( fino a 4)
altri dati tipo colesterolo trigliceridi tutti nella norma perfetta.
vorrei avere un suo parere grazie

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
L'ematocrito così come i rossi possono aumentare nei fumatori, il suo valore, comunque , non è preoccupante, cerchi soltanto di bere di più; per il resto non ci sono problemi, stia tranquillo
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 153XXX

grazie per la sua risposta dottore e del suo tempo , a mia preoccupazione e' data dal fatto che si e' alzato di piu di tre punti in pochi mesi , e fumo da circa 10 anni , lei mi consiglia di riprovarlo a breve e se si cosa mi consiglia per abbassarlo.
grazie
distinti saluti

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Lo ricontrolli tra qualche tempo e cerchi di bere di più è l'unico modo
Un saluto

A. Baraldi