Utente 294XXX
Egregi Dottori, approfitto della Vostra disponibilità e della Vostra competenza in merito per richiedere informazioni inerenti all’anemia di mio figlio che ha 4 anni.Premetto che non è una patologia ereditaria, lui soffre anche di dermatite atopica.Riporto di seguito i valori dei primi esami effettuati il 20/03/2010 dove si è riscontrata l’anemia:
LEUCOCITI 3.7
ERITROCITI 3.55
EMOGLOBINA 9.4
EMATOCRITO 27.60
MCV 77.80
MCH 26.50
MCHC 34.10
PIASTRINE 168.00
RDW-CV 13.8
PDW 58.4
MPV 7.5
NEUTROFILI %74.4
NEUTROFILI 2.8
LINFOCITI %18.9
LINFOCITI 0.7
MONOCITI %3.3
MONOCITI 0.1
EOSINOFILI %0.2
EOSINOFILI 0.0
BASOFILI %0.1
BASOFILI 0.0
LUC %3.1
LUC 0.1
Mi consulto con la pediatra che mi prescrive una cura marziale,intrafer gg. 20 al di'.(P.S. Mi spavento’ molto la presenza dei LUC nella formula leucocitaria, cosa sono esattamente i LUC?)
Il secondo esame è stato effettuato il 20/03/2010,riporto i valori:
LEUCOCITI 7.7
ERITROCITI 3.67
EMOGLOBINA 10.0
EMATOCRITO 28.90
MCV 78.80
MCH 27.20
MCHC 34.50
PIASTRINE 269.00
RDW-CV 14.5
PDW 15.5
MPV 8.1
NEUTROFILI %53.3
NEUTROFILI 4.1
LINFOCITI %35.7
LINFOCITI 2.7
MONOCITI %8.2
MONOCITI 0.6
EOSINOFILI %2.3
EOSINOFILI 0.2
BASOFILI %0.5
BASOFILI 0.0
ANTICORPI ANTI ENDOMISIO: ASSENTI
FERRITINA 23.8
FT3 4.77
THS 1.010
Ab ANTI TRANSGLUTAMINASI IgA - 1.85
ACIDO FOLICO 5.04
VITAMINA B12 784
TRANSFERRITINA 242
IMMUNOGLOBULINE G ( IgG) 77
IMMUNOGLOBULINE A Pediatriche(IgA)77
IMMUNOGLOBULINE M Pediatriche(IgM)94
FERRO 110
Il consulto con la pediatra che esclude la celiachia, esclude una mancanza di acido folico e di vitamina b12 e mi consiglia di continuare il ferro e di avere un riscontro da un’ematologo.Dopo mesi di attesa, finalmente ci rechiamo dall’ematologo che fece eseguire altri esami con il seguente esito:
SIDEREMIA 141(alta)
FERRITINA 38
TRANSFERRITINA 290
LEUCOCITI 5.54
ERITROCITI 4.08
EMOGLOBINA 10.8
EMATOCRITO 32.8
MCV 80.4
MCH 26.5
MCHC 32.9
PIASTRINE 230.00
RDW-CV 13.6
MPV 11.0
NEUTROFILI %45.70
NEUTROFILI 2.53
LINFOCITI %43.30
LINFOCITI 2.4
MONOCITI %9.20
MONOCITI 0.51
EOSINOFILI %1.40
EOSINOFILI 0.08
BASOFILI %0.40
BASOFILI 0.02
RETICOLOCITI 0.027
RETICOLOCITI % 0.650
Confermata anemia e riscontrati reticolociti bassi. L’ematologo mi ha consigliato la sospensione del ferro in quanto secondo lui ha sufficiente riserva e l’anemia non può essere attribuita ad una mancanza di ferro.
Il suo sospetto era che mio figlio avesse un'intolleranza e mi prescrì di fargli fare il BREATH test al lattosio. Pertanto, mi rispedì al mittente(pediatra)dicendomi che il suo lavoro era terminato.Quindi ho fatto fare il test al bambino che naturalmente è risultato NEGATIVO e adesso sono di nuovo a chiedermi da cosa è dovuta questa anemia!
Secondo il Vostro parere è giusto continuare ad indagare su eventuali allergie od intolleranze o indirizzarmi verso altri esami?
E' altrettanto giusto sospendere il ferro?
Ringrazio e cordialmente saluto

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Il bimbo ha fatto anche test per microcitemia ? Uno di voi genitori è microcitemico ? Farei anche quest'analisi. E' presente allergia a qualche alimento ? Casomai ripeterei gli anti endomisio ed anti trans glutaminasi. LUC sta per large unstained cells, cioè grandi cellule non colorate, ma il valore non pone problemi
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 294XXX

Anzitutto ringrazio per la risposta.
Come precedentemente accennato non è una patologia ereditaria, ne io ne mio marito siamo affetti ne da anemia meditteranea ne da microcitemia.
Per quanto riguarda le allergie, ha effettuato il test all'età di 2 anni a causa della dermatite che ha, ma è risultato negativo.
Concorda con la diagnosi che la causa non è da attribuire alla mancanza di ferro? E' giusto quindi sospenderlo?
Ma la produzione di reticolociti è così bassa? Quanti se ne devono produrre in media?
Attendo un gradito riscontro, grazie.

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Carenza di ferro adesso non c'è , con un valore di 141. I reticolociti vanno controllati nel tempo ; di norma sono intorno a 0.8
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 294XXX

Il consiglio dell'amotologo è stato quello di ripetere gli esami per un controllo, tra sei mesi.
Concorda anche lei o è meglio indagare subito il problema? Su che strada dovrei orientarmi, sulle allergia od intolleranze o verso altri esami??

ULTIMA DOMANDA: ma gli esami che ho riportato di mio figlio, sono preoccupanti?????
Grazie.

[#5]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Non sono esami assolutamente preoccupanti e concordo con il parere del suo ematologo
Un saluto

A. Baraldi