Utente 154XXX
Gentilissimo Dottore vorrei domandare quanto segue: a causa di virus alla gola e linfonodi ingrossati al collo ormai da due anni mi sono stati prescritti alcuni esami, tra cui quelli per mononucleosi, herpes e citomegalovirus. I primi due negativi. Per l'ultimo si legge IgG 2,9 (riferimento <0,4 negativo; >0,4 <0,6: dubbio; > 0,6 positivo) IgM <0,8 (positivo se superiore a 15) Due anni fa risultavano IgG 143,40 (positivo se superiore a 15). Posso domandare delucidazioni in merito? Il medico mi ha detto che devo aver contratto in precedenza il citomegalovirus ma nessuno si era accorto del dato di due anni fa e che da questo dipenderebbero i linfonodi ingrossati, la febbricola, i dolori articolari, la linfocitosi (linfociti 20,00-45,00 risultato 46 *; monociti 0,00-9,00 risultato 9,50 *) . Ho sempre senso di spossatezza, mi sanguinano anche le gengive. Può essere così? Mi è stato dato Fortilase (per due mesi) ed eco in toto al collo per verificare comunque la natura. Grazie

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Lei ha contratto nel passato il citomegalovirus , è guarito e conserva le Ig G. La fase di convalescenza da cito può essere lunga ma due anni mi sembrano tanti , quindi non vedo relazione con questa infezione. Quello che può fare è un'ecografia ai linfonodi del collo, per totale sua tranquillità
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 154XXX

Gentilissimo dottore ho eseguito eco al collo con questi risultati: in sede laterocervicale a livello 2 e 3 presenza di linfonodi ovalari di aspetto immuno-reattivo di dimensioni massime di 22 mm a destra.
Può darmi delucidazioni in merito? Grazie infinite.

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006