Utente 157XXX
dottore buongiorno,premetto che sono molto molto ipocondriaca fin dalla nascita,e mentre sto componendo il messaggio con la domanda da porle mi sento mancare dalla paura della risposta.Nella mia testa penso di aver avuto tutte le malattie del mondo,ma le volevo chiedere una cosa che mi tormenta da tempo. L'ultima mia fissazione sono i linfonodi. tempo fa feci un'eco all'ascella dove da anni ho un linfonodo..e mi dissero che non era nulla e che probabilmente era dovuto alla depilazione. poi da anni ne ho uno sul collo,e altri piccolini piccolini. e il medico dell'ecografia mi ha detto che e' normale sentirli al tatto in quanto ESISTONO e ci sono.. quindi li sentiamo.
L'altra sera mi sono stiracchiata e passando la mano sulla zona lonvbare della schiena ho sentito due palline anche li..se io sto in posizione eretta e passo la mano non sento nulla...se mi piego in avanti "tirando la schiena" e passando la mano,e affondando le dita,ne sento due.. piccoline.. ci sono anche nella schiena i linfonodi?quando li ho scoperti sulla schiena li ho premuti talmente tanto che poi per 3 giorni avevo tutto un dolore nella zona lombare... so che non puo' dirmi via computer cosa sono,ma ci sono anche in quella zona? la ringrazio..
Spero tanto di non avere un cancro,io mi sento bene,mangio ( sono anche ingrassata quasi 3 kg!!!) dormo,faccio una vita normalissima...

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ha già avuto un risposta chirissima
>> e il medico dell'ecografia mi ha detto che e' normale sentirli al tatto in quanto ESISTONO e ci sono.. quindi li sentiamo.>>


https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-i-linfonodi-o-linfoghiandole-le-adenopatie-ed-il-sistema-linfatico.html

...e ora la risposta è la stessa
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 157XXX

molte grazie dottore..forse e' il caso che io mi curi per la mia ipocondria e non le mie malattie immaginarie.grazie infinite