Utente 134XXX
Gentilissimo, sono un uomo di 59 anni.Di seguito riporto le mie analisi del sangue:
-globuli rossi 4.46 (4.70-6.10)
-emoglobina 13.9 (14-18)
-ematocrito 40.9 (42-52)
vol. corp. medio 91.6 (85-99)
MCH 31.1 (27-31)
MCHC 33.9 (33-37)
RDw 12.7 (11.5-14.5)
piastrine 279 (130-400)
mpv 8.8 (7.2-11.1)
pdw 15.4 (14-18)
piastronicrito 0.25 (0.10-0.40)
globuli bianchi 6.03 (4-10)
neutrofili 50.1 (55-70) ma in v.a 3.02 (2-7.5)
linfociti 40.5 (20-35) v.a. 2.44 (1.5-3.5)
monociti 7.8 (2-8) ma in v.a 0.47 (0.2-0.6)
eosinofili 0.7 (1-4) v.a. 0.04 (o.o5-0.4)
basofili 1.0 (0.1-1) v.a 0.06 (0-0.1)
aspartato aminotrasferasi 27 (2-50)
alanina aminotrasgfrasi 26 (2-50)
creatinchinasi 229 (24-180)
colesterolo 127 ( 100-200)
triglicerdidi 44 (10-175)
colesterolo hdl 59 (uomini >35)
ldl colesterolo 59.2 (uomini <130)
Cosa pensa in merito all'aumento dei linfociti . Siccome alcune volte mi capita di avere questo valore alterato volevo avere informazioni in merito.
Assumo pasticche per la pressione e stamine per il colesterolo.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Non c'è assolutamente nessun problema, tra l'altro in nemero assoluto i linfociti sono nella norma; lo scostamento percentuale non ha significatività
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 134XXX

Dottore la ringrazio,
il fatto è che avendo fatto una tac a gennaio al torace con il seguente esito eravamo un po' preoccupati per i linfonodi leggermente più grandi.
Le riporto di seguito il risutato:
Non ci sono alterazioni tomo-densitametriche espansive-infiltrative del parenchima polmonare bilateralmente.
Due micronoduli calcifici delle dimensioni di circa 2mm, riferibili ad esiti, si apprezzano nel segmento apicale del lobo inferiore destro.
Non versamento pleurico nel pericardio.
Pervie le vie aeree principali.
Non significative linfoadenomegalie mediastiniche; alcuni linfonodi con aspetto tc aspecifico, con asse corto inferiore ad 1 cm, si apprezzano in sede paratracheale destra e sinistra mediastinica anteriore, precarenale e sottocarenale.
Linfonodi di aspetto tc aspecifico si apprezzano anche nei canali ascellari bilaterali.
In via collaterale si segnala lieve aumento di calibro del tratto postistmico dell'arco aortico (circa 3.2 cm) rispetto all'istmo, meritevole di controllo nel tempo e di eventuali esami.
Cosa ne pensa al riguardo?

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Che non c'è nulla di particolare , stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi