Utente 139XXX
Salve a tutti,
a mio padre di 64 anni durante 1 ricovero per dispnea e abbondante versamento pleurico è stato appena dignosticato, dopo Tac e biopsia transtoracica, un linfoma "di derivazione dai linfociti B periferici a tipo linfoma Baggressivo con aspetti a grandi cellule (di origine follicolare? trasformazione in grandi cellule di linfoma MALT?)
immunoprofilo CD20+, CD3-,bcl2-,bcl6+,CD43 +/-,CD5 -, CD10 -,CD23-.
Frazione citoproliferativa con Ki67/MIB - 1 elevata (85% circa)
T28000 M95903
Y2281
Y7200
Y720P
TAC
Angio Tc Toracico
Tc torace senza e con MDC
Tc addome completo senza e con MDC
"Non sotilevano difetti di riempimento ipodensi riferibili a fenomeni tromboembolici a carico dell'arteria polmonare e dei suoi rami. Multipli linfonodi di dimensioni aumentate e a morfologia globosa si rilevano nella sede della finestra aorto-polmonare il magg. dei quali di 26x16mm; altre linfoadenopatie concomitano in sede tracheo- bronchiale sinistra (21 x 13)paratracheale dx (1 cm). Due grossolane adenopatie non necro-colliquate a morfologia tonddeggiante di 66x60 mm e di 36x50 mm occupano il seno cardio frenico di sx , a stretto contatto con la pleura pericardica; in adiacenza multiple adenopatie mammarie interne la maggiore di 5 x 2,5 cm.
Non lesioni parenchiimiali a focolaio riferibili a localizzazioni della patologia di base in ambito polmonare. Si segnala abbondante versamento pleurico apico- mediobasale sx con disventilazione del parenchima nella regione apicale del lobo superiore (spessore max 6 cm) Iperdensitaà a vetro smeriglio del lobo inf. sn. Fegato e milza presentano dimensioni morfologia e contorni nella norma senza lesioni foclai ove si escludano le multiple cisti biliari già presenti in ambito epatico. Anche in ambito addominale multiple adenoopatie occupano le pric. stazioni retroperitoneali . In partic. in sede paraaortica sx numerosissimi linfonodi in parte confluenti il mafgg. 55x30 mm, multipli linfonodi di più piccole dimensioni lungo la piccola curvatura gastrica in sede celiaca interaorto cavale paracavale ant. e epost. (max 3 cm) No adenomegalie inguinalei No liquido libero Nulla pancreas surrenie e reni ove si escluda la comparsa risp al prec, di formazioni ipodense di 4-5 mm al terzo medio di sx."
Oggi è sta effettuata l'estrazione del midollo osseo, la cui biopsia invierò appena possibile. I medici parlano di impostare cicli di chemioterapia che dovrebbe dare buoni risultati da integrare poi eventualmente con autotrapianto di cell stamiminali e altre opprtunità terapeutiche.Io ho letto della grande efficacia della radioimmunoterapia fatta non solo in seconta battuta x i refrattari alle terapie + "tradizionali"ed ai recidivanti, ma come terapia in fase precoce. Può fare al caso di mio padre? Noi abitiamo a Modena: in quali centri viene effettuata nel centro/nord Italia?
E più in generale, dove vengono utilizzati i più moderni protocolli e sperimentazioni?
Rigrazio in anticipo per l'attenzione e porgo distinti saluti.

[#1]  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Rispondo in maiuscolo alle sue domande che riporto di seguito.


Può fare al caso di mio padre?

CERTO CHE SI. L'INDICAZIONE LA DANNO I COLLEGHI CHE LO HANNO IN CURA.

Noi abitiamo a Modena: in quali centri viene effettuata nel centro/nord Italia?

CREDO CHE A MODENA LA FANNO

E più in generale, dove vengono utilizzati i più moderni protocolli e sperimentazioni?

L'EMATOLOGIA DI MODENA E' UN FIORE ALL'OCCHIELLO DELL'EMATOLOGIA ITALIANA. SI AFFIDI A LORO SONO BRAVISSIMI E SI AFFIDI ALLE LORO DECISIONI PER IL CASO DI SUO PAPA', SARANNO SICURAMENTE LE PIù OPPORTUNE.

SONO QUI A SUPPORTARLA PER EVENTUALI CHIARIMENTI.
IN BOCCA AL LUPO
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!