Utente 155XXX
Ho ritirato le analisi del sangue e sono risultati alterati i seguenti valori:
colesterolo totale
200 mg/dL valore noramale<200
colesterolo ldl
131 mg/dL valore normale<131
gpt/alt
57 U/L valore normale<45
got/ast
36 U/L valore normale<35
ggt
36.9 ng/mL valore nromale<30

In passato, circa un anno fa, tutte le analisi erano normali.
In questo periodo avverto dolori diffusi in tutto il corpo e in particolar modo sul petto.
Inoltre, qualche mese fa, ho avuto un episodio tachicardico per il quale al pronto soccorso mi hanno tenuto in osservazione per diverse ore.
Possono questi sintomi essere legati a questi valori alterati?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
questi valori sembrerebbero legati a livelli di colesterolemia ai limiti della norma, con modesta ipertransaminasemia, problemi da valutare in ambito gastroenterologico.

Per il resto le conviene farsi valutare dal suo medico di fiducia, quand'anche con il cardiologo di fiducia, per un opportuno ed ulteriore iter diagnostico e terapeutico.

Cordialità
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 155XXX

Grazie per la cortese risposta, avevo dimenticato di riportare anche le seguenti anomalie relative a:
1) ELETTROFORESI SIEROPROTEICA
albumina 52.19% 3.76g/dl valore normale 53.1%-65.5%
gamma 19.69% 1.42g/dl valore normale 11.6%18.6%
2) ESAME EMOCROMO-CITOMETRICO
mch 29.2pg valori normali 30.0-35.0
mchc 35.1g/dl valori normali 27.0-32.0

Tutto il resto risulta normale, quali controlli e accertamenti mi può suggerire?
Posso stare abbastanza tranquillo relativamente al'insorgenza di gravi malattie?

Di nuovo grazie.

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Le riconfermo l'invito a visita specialistica.

Gli esami che descrive non contengono elementi per diagnosi di neoplasie.

Saluti.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it