Utente 143XXX
salve,
volevo un parere sulle mie analisi del sangue appena ritirate. ci sono tre valori asteriscati:
i neutrofili (36,8%) i linfociti( 48,5%) e gamma (18,8%) in valore assoluto sono i primi 2,8 e i secondi 3,7. i primi sono al di sotto dei valori di riferimento(55-70), i secondi un pò al di sopra( 25-48) e gamma al di sopra(10,3-18,2). inoltre nell'esame delle urine è presente la bilirubina(1+) alcuni leucociti( cos' c'è scritto) alcuni batteri e alcune cellule basse vie urinarie. sono stata dal medico che mi ha detto che potrebbe esserci una reazione allergica in corso. cosa ne pensate? tutti gli altri valori sono assolutamente nella norma. aggiungo che ho fatto anche un tampone vaginale e la flora è nella norma ma è presente streptococco agalactiae di cui il ginecologo ha detto non c'è da preoccuparsi. io sono un soggetto allergico ma solo per contatto. c'è qualcosa che non va?grazie mille

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
dagli esami che riporta non si può supporre alcunché.
L'alterazione delle gammaglobuline riguarda solo il dato percentuale ed è lievissima, per cui è del tutto verosimile che leggendo il dato riferito alla quantità in assoluto ritroverà un valore normale.
Anche l'inversione della formula leucociaria di per sé non indica uno stato patologico, poiché anche in questo caso i valori assoluti sono nella norma. Il fatto di avere più linfociti piuttosto che neutrofili potrebbe essere per Lei una cosa normale, oppure un dato momentaneo dipendente da molte possibili cause che, in condizioni di benessere, non devono neanche essere prese in considerazione. Controllando i Suoi esami precedenti potrà farsi un'idea del Suo personale "atteggiamento produttivo" riguardo le principali popolazioni leucocitarie (i neutrofili e i linfociti appunto).
Saluti,