Utente 263XXX
Salve volevo chiedere consiglio su un eventuale percorso di analisi da seguire.
La situazione è la seguente,il soggetto è un maschio di 80 anni,alto 1.80 per 80 kg di peso;ha avuto,riportando le parole della cartella clinica,"un IMA anteriore esteso in soggetto con diabete mellito tipo 2,ipertensione arteriosa sistemica,tabagismo,lieve IRC,malattie arteriosclerotica coronorica monovasale trattata con efficace PTCA con impianto di due stent medicati al taxolo ematoma inquinale trattato chirurgicamente e anemia sideropenica".Ed assume le seguenti medicine:

- Plavix (75mg)
- Torvast (40mg)
- Zestril (5mg)
- Lansox (15mg)
- Dilatrend (6.25mg)
- Diamicron (30mg)
- Nifrex ( 10 mg sospeso momentaneamente)

Fino ad oggi ha effettuato le seguenti analisi,SENZA AVERE OTTENUTO UNA DIAGNOSI PRECISA:

- 2 ANALISI DEL SANGUE GENERALI(i cui risultati sono stati:
°EMOCROMA 8.6;
°AMILASI 175 e successivamente 111;
°CREATIMINEMIA 1.88 ;
°A.T.P. 46 ;
°EMOGLOBINA 9.2.;
ed un altro risultato presente sotto la voce A.T.P. che risulta poco chiaro a causa della fotocopia dove purtroppo è visibile solo parte della sigla ovvero N.R. 9.2).[Ovviamente ho inserito solo i dati segnalati come critici]

- ECOGRAFIA ADDOMINALE (nello specifico:
°FEGATO;
°RENI;
°PANCREAS;
°MILZA;con diagnosi: ESAMI NELLA NORMA).

- 2 GASTROSCOPIE(a distanza di una settimana l'una dall'altra con diagnosi: ESAMI NELLA NORMA).

- 1 COLONSCOPIA(con diagnosi: POLIPI MULTIPLI DEL COLON E CANALE ANALE CON EMORROIDI).

Il soggetto degenera sempre più e nel giro di poche settimane,si sente sempre più indebolito,mangia sempre meno,vomita,dorme nella maggior parte della giornata ed ora avverte anche dolori alle ossa.
Vi chiedo,per favore quale potrebbero essere ulteriori analisi da effettuare per otternere delle risposte più chiare e iniziare una cura.

Vi ringrazio anticipatamente ed INFINITAMENTE per la vostra attenzione e mi scuso infine per l'impostazione pessima della pagina,ho fatto del mio meglio per rendere la lettura più chiara possibile.

Distinti Saluti
E.

[#1] dopo  
Dr. Massimo Scorretti

24% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
I dati che ci fornisce sono piuttosto generali ed incompleti. Il dato relativo l'emoglobina attesterebbe un ipotetica anemia, ma occorre confrontarlo con dati precedenti relativi ai valori dell'emocromo. Da quanto emerge dal referto della colonscopia si potrebbe azzardare l'ipotersi di una lenta perdita ematica a partire dai polipi o dalle emorroidi che tendono ad anemizzare la persona. Ma questa è solo una vaghissima ipotesi che va confortata da dati più certi che se ha a disposizione mi può inviare.
CORDIALI SALUTI
dott. Massimo Scorretti
Cardiologo Ematologo