Utente 658XXX
Salve,sono un ragazzo di 21 anni,da un paio d'anni mi sono accorto palpandomi che ho due palline(simmetriche a dx e sx) ai lati del collo e due ai lati del torace(simili a fagiolini), non mi danno alcun fastidio pero' si sentono palpandole, il mio medico dice che sono delle cisti sottocute o palline di grasso, pero' leggendo un po' su internet sto cominciando a preoccuparmi.Ho fatto analisi del sangue,visita ORL,TAC,radiografia colonna cervicale, risulta tutto nella norma ma sono affetto da sindrome di Gilbert e rinite allergica perenne.volevo sapere un vostro parere e se queste palline rappresentano una minaccia per il futuro.grazie per la vostra gentile disponibilita'.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,

una valutazione può essere fatta solo con una visita diretta, che è stata fatta dal suo medico di famiglia, che ha escluso problemi; la sindrome di Gilbert e rinite allergica non sono in relazione con queste formazioni di grasso. Stia tranquillo
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 658XXX

Grazie della risposta, però da quanto ho appreso su internet queste palline dove sono situate e per la loro forma sembrano proprio linfonodi e non accumuli di grasso. Il mio medico non vuole farmi fare altri esami proprio perchè ritiene queste palline accumuli di grasso(quindi inutile andare avanti facendo altri esami), ma le ho ormai da molto tempo. Esistono linfonodi che si sentono, palpandoli? Se si, possono rimanere palpabili per tutta la vita o dopo un certo periodo di tempo non si sentono piu'? Grazie mille ancora.

[#3]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,

i linfonodi si possono ingrandire e quindi essere apprrezzati alla palpazione in molte situazioni. Sono strutture immunitarie di difesa che anche per banali stimoli di natura infiammatoria e/o infettiva, possono ingrandirsi, tanto che si parla di linfonodi reattivi.
Possono permanere ingranditi per tempi più o meno lunghi, ma questo non deve allarmare. Riguardo alla valutazione se si tratta di accumuli di grasso o linfonodi è necessaria la visita diretta
Un saluto

A. Baraldi

[#4] dopo  
Utente 658XXX

Gentile dottore,puo' darsi che in passato abbia contratto la mononucleosi non accorgendomene e ho sentito parlare del virus di Epstein-Barr che è difficile mandarlo via dall'organismo e che col tempo puo' portare seri danni.Volevo sapere quali esami devo fare per accorgermi se ho contratto questo virus dato che da 4-5 mesi soffro di senso di sbandamento(da qualche mese sembra passato),spossatezza,stanchezza etc. Il mio dottore non è arrivato ad una diagnosi certa,ho fatto TAC cranio,esame audiometrico,ABR,timpanogramma,visita neurologica e otoneurologica,visita ORL e esami del sangue,tutto nella norma.Grazie. Distinti saluti.

[#5]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,

il virus di Epstein Barr e quindi la mononucleosi decorre nella stragrande parte dei casi in modo inapparente o in modo conclamato , ma senza nessun problema di sorta, quindi stia tranquillo che , qualora anche avesse avuto la mononucleosi, non le porterà nessun danno. L'esame che si fà è la ricerca degli anticorpi sia del tipo VCA che EBNA ( Ig G e Ig M ); per sua ulteriore tranquillità le dico che la popolazione mondiale ha per circa l'80% la presenza di anticorpi per avere contratto in modo inapparente o con malattia in atto la mononucleosi.
Un saluto

A. Baraldi

[#6] dopo  
Utente 658XXX

Gentile Dottore, proprio ieri mi sono accorto di avere un'altra pallina(simile ad una nocciolina) palpandomi sopra al pettorale sinistro subito dietro la clavicola(tra la spalla e la clavicola nei pressi del collo). Diventa molto palpabile o meno palpabile a seconda della posizione in cui mi trovo.Come posso tranquillizzarmi sulla natura di queste palline? Con quali esami ci si accorge di cosa si tratta? In attesa di una Sua gentile risposta distintamente La saluto.

[#7]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,

faccia una visita dal suo medico che potrà direttamente valutare, ma stia tranquillo poichè i linfonodi si possono ingrandire per i più svariati motivi ma questo non deve assolutamente mettere in allarme. Se non l'ha già fatto faccia anche gli esami da me citati in precedenza. Ne parli con il suo medico
Un saluto

A. Baraldi

[#8] dopo  
Utente 658XXX

Gentile Dottore, stamattina sono andato dal mio medico che mi ha prescritto una ecografia alla tiroide e nelle zone del corpo dove sono presenti queste palline(che poi sarebbero un lipoma per il torace e linfonodi per il collo). Ho fatto oggi l'ecografia,tutto nella norma, queste sono le conclusioni:

Tiroide in sede, di volumee contorni nella norma.
Lobo dx DAP= 14mm
Lobo sx DAP=15mm
Istmo volume normale.
Ecostruttura omogenea,assenza di definite nodularità.
Assenza di alterazioni a carico delle strutture anatomiche contigue.
In sede laterocervicale da ambo i lati presenza di qualche linfonodo di max 11mm di aspetto oblungo con echi ilari centrali distinguibili come da forme reattive aspecifiche.
Anche in sede sovraclaveare sx, presenza di linfonodo subcentrimetrico privo di aspetti morfostrutturali patologici.

Vorrei sapere se l'ecografia e le analisi che ho fatto precedentemente sono sufficienti per escludere patologie gravi e se devo tenere sotto controllo lipomi e linfonodi a distanza di tempo. Colgo l'occasione per salutarLa.
Grazie di tutto

[#9]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Sì sono sicuramente sufficienti ed il quadro ecografico è del tutto tranquillo
Un saluto

A. Baraldi

[#10] dopo  
Utente 658XXX

Salve Gentile Dottore, nonostante tutto non riesco a tranquillizzarmi, leggendo su internet ho notato che il tumore della tiroide ha una crescita lenta(dai 5 ai 20 anni) e fa divenire palpabili i linfonodi del collo e all'altezza della clavicola, inoltre gli esami del sangue possono risultare anche nella norma. Ormai questi linfonodi penso che saranno per sempre palpabili, premesso che sono molto ansioso mi sto preoccupando perchè pare che tutto coincide con il mio caso. Lei che mi consiglia?? Grazie e colgo l'occasione per salutarla.

[#11]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Mi scusi, ma la sua tiroide all'esame ecografico è perfettamente normale, quindi non c'è motivo di pensare a tumori, cerchi di stare tranquillo perchè il suo è più un problema ansioso
Un saluto

A. Baraldi

[#12] dopo  
Utente 658XXX

Gentile Dottore innazitutto grazie per la sua disponibilità, ho letto su internet che il linfonodo sovraclaveare sinistro prende il nome di linfonodo di Virchow che quando palpabile puo' essere causa di un prossimo tumore allo stomaco e questo è del tutto asintomatico. Io ho una paura terribile e non faccio che pensare ad altro.Puo' essere il mio caso??Se si che esami devo fare?La ringrazio moltissimo. Distinti saluti

[#13]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,

le ho già detto che non sussistono problemi, di più non posso dire. Il suo problema è soltanto questo stato di ansia, a livello organico non c'è niente
Un saluto

A. Baraldi

[#14] dopo  
Utente 658XXX

Salve Dottore, innanzitutto grazie per le sue esaurienti risposte. Da un paio di giorni avverto come un senso di debolezza a braccia e gambe e spossatezza generale, in piu' a volte quando sono sul letto mi sveglio di colpo e durante la giornata ho un po' di tremarella. Poi la mattina quando mi sveglio praticamente la vista mi resta appannata solo per 2 o 3 minuti.Devo cmq aspettare settembre per ripetere analisi del sangue e intanto volevo sapere se questi sintomi possono essere qualcosa di importante o di poco conto specialmente in queste giornate in cui fa molto caldo. In attesa di una Sua gentile risposta distintamente La saluto. Grazie.

[#15]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E' il terzo post che apre sulle "palline palpabili" che sono esattamente come scrive Lei a forma di fagiolo

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/63-i-linfonodi-o-linfoghiandole-le-adenopatie-ed-il-sistema-linfatico.html

Mi complimento con la pazienza del collega Baraldi, ma vedo che nessuno riesce a tranquillizzarla del tutto

Cordiali saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#16] dopo  
Utente 658XXX

Lo so Dottore però come faccio a stare tranquillo avendo tutti questi sintomi. Faccio tutte queste domande perchè sono molto preoccupato, vorrei almeno capire il perchè di tutti questi sintomi cosa che il mio Dottore ancora non mi ha spiegato. Grazie per la Sua pazienza e disponibilità. Distinti saluti.

[#17]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Caro Utente,

credo di essere stato molto esauriente nelle mie risposte e, mi creda, non ho proprio altro da dire, se non che il suo problema è questo stato ansioso che non l'aiuta ma , su questo fronte, non saprei proprio come consigliarla. Cerchi di vivere con minore ansia
Un saluto

A. Baraldi

[#18] dopo  
Utente 658XXX

Gentile Dottore, da un paio di giorni, palpandomi, mi sono accorto di una piccolissima pallina sul testicolo destro. Puo' anche essere che tutti questi sintomi possono essere associati da un tumore ai testicoli?? Soprattutto per il linfonodo palpabile sovracleveare, se faccio un'ecografia basta per escludere patologie dei testicoli? Grazie ancora, distinti saluti.