Utente 725XXX
Salve,
se siete dei dott. esperti vi farò una domanda molto semplice:In che cosa consiste l'esame per ricercare gli anticorpi antimucosa gastrica e cosa significa che tale esame è positivo con un valore di 1:80?Sono di tanto fuori dalla normalità?Nei 2 referti che ho fatto non è spiegato nulla.Ora sto bene ma vorrei sapere quali conseguenze negative potrei ottenere sul lungo periodo se continuo a vivere con questo valore positivo?
Scusate,in effetti ho fatto più di una domanda ma già una risposta al primo quesito mi renderebbe più che soddisfatto.
Distinti saluti.
Davide

[#1]  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Gli anticorpi anti-mucosa gastrica (APCA, Antiparietal cells antibodies) possono essere presenti in numerose patologie, a basso titolo, come nel diabete mellito e in alcune malattie tiroide o, con maggiore significatività, nel 50-60% dei casi di gastrite atrofica e in una percentuale ancora maggiore dei casi di anemia perniciosa. Una positività aspecifica può essere rilevata anche in soggetti sani specie dopo i 50 anni.
Il fatto di essere o meno dottori esperti non può comunque eludere la necessità di un rapporto diretto con il suo medico di fiducia. Ritengo quindi necessaria una rivalutazione clinica da parte del collega che ha prescritto tale esame con eventuale approfondimento diagnostico mediante almeno gastroscopia e screening tiroideo. MG
Mauro Granata

[#2]  
20563

Cancellato nel 2010
Gli anticorpi anti cellule parietali gastrica a basso titolo significano poco. Ad alto titolo si associano ad atrofia della mucosa gastrica, che smette di produrre "fattore intrinseco" e causa anemie megaloblastiche.

1:80 e' il titolo di screening ed e' una positivita' borderline. I titoli vanno al raddoppio e si comincia a dargli peso quando sono 1:320, 1:640 o piu'.