Utente 253XXX
Buonasera Dottori,
scrivo per avere un vostro parere sui risultati delle analisi effettuate da mio marito. Innanzitutto vi fornisco un po' di informazioni sul suo conto: 39 anni, altezza 180 cm, peso 72 kg, non fumatore, alcool qualche volta, pratica nuoto 3 volte a settimana. E' donatore di sangue, quindi ogni volta che dona riceviamo i risultati delle analisi del sangue. Sempre tutto ok, tranne 5 anni fa circa quando, a seguito di una lunga terapia antibiotica per prostatite, si rilevarono gamma gt alte e al controllo ecografico steatosi epatica; con controllo alimentare, eliminazione totale di alcool e terapia con Ursobil, tutto rientrò nell'arco di pochi mesi; poi sempre tutto ok, emoglobina sempre al limite inferiore. Questi invece i risultati delle ultime analisi:

Emoglobina: 15,7 rif. 13-17,2
Sideremia: 192** rif. 65-175
ALT 50 rif. 10-63
AST 28 rif. 10-37
GGT 103** rif. 15-85
Bilirubina tot 0,90 rif. 0,2-1,1
Glicemia 75 rif. 74-106
Colesterolo tot 192 rif. 80-200
Trigliceridi 70 rif. 30-150
Creatinina 0,80 rif. 0,5-1,2
Protidemia tot 8,00 rif. 6,4-8,2

Cosa ne pensate? Ringraziando anticipatamente per la disponibilità e la gentilezza saluto cordialmente.

[#1] dopo  
Dr.ssa Serena Rolla

28% attività
20% attualità
12% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Non vi è' nulla di cui preoccuparsi eccessivamente: alla luce dei risultati segnalati sarebbe comunque utile un ricontrollo ecografico per rivalutazione del già noto quadro di steatosi epatica. Sicuramente va mantenuto nel tempo un regime dietetico controllato ed eliminato completamente l'alcool.
Cordiali saluti.
Dr.ssa Serena Rolla