Utente 429XXX
Salve a tutti egregi dottori,
Vi scrivo perche da qualche mese vivo nell'ansia ( c'è da premettere che sono un soggetto altamente ipocondriaco e per questo vado in sedute di psicoterapia ), la mia preoccupazione è questa, sono mesi che ho dei linfonodi ingrossati nel collo lato sinistro e destro molto piccoli e al tatto mobili, però preso dall'ansia mia mamma mi porta a fare un'eco con esito negativo in quanto i linfonodi all'ecografo sono sembrati reattivi... ho eseguito le analisi del sangue di cui vi espongo i valori
globuli bianchi-10.93
rossi-5.69
emoglobina-16
mch-33.7
mcv-83.5
plt-382
neutrofili-7.4
linfociti-2.4
monociti-0.6
eosinofili-0.4
basofili-0.1
ho fatto anche il mono test con esito negativo
però da un po di giorni a questa parte ( sarà anche dovuto al mio continuo toccare con veemenza ) mi sento il collo molto rigido e lo vedo un po gonfio come se ci fosse una linea gonfia... premesso che ho un po di mal di gola, ho sempre sofferto con le tonsille e ho un terribile raffreddore che non mi lascia mai specialmente la mattina... al tatto il collo si presenta molto rigido e alle volte mi brucia espandendosi sino alla spalla e al petto specialmente lato sinistro....cosa devo fare mia mamma fa l'infermiera e mi ha fatto visitare dai migliori ma io non so mi sento sempre in apprensione di avere un possibile linfoma, è plausibile? inoltre sono dedito a controllare la mia temperatura che non va mai oltre i 36.9... attendo vostre risposte cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Direi che sia il caso di farsi curare per l'ipocondria ad esempio.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 429XXX

Innanzitutto la ringrazio per la sua risposta e mi sono gia adoperato andando a delle sedute di psicoanalisi, ma i linfonodi non si sgonfiano anzi ora ne ho due sia a destra che a sinistra tra orecchio e mandibola, ma sono molto raffreddato e col mal di gola!
Cordiali saluti

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

Deve andare da uno psichiatra e farsi diagnosticare, e poi seguire le terapie che le saranno indicate.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it